Legge bilancio 2019, Salvini: serve coraggio, deficit non è problema

Politica
Foto d'archivio Ansa

Il vicepremier intervistato dal Corriere della Sera si rivolge a Tria: "A me piacerebbe essere il ministro all'Economia che cambia il passo. Il primo, dopo anni di manovre restrittive, a firmare un bilancio espansivo". Necessari tagli agli sprechi, anche nella sanità

La legge di bilancio 2019 deve essere "coraggiosa". E, se lo sarà, "gli zero virgola di deficit in più non conteranno niente". A dirlo, intervistato dal Corriere della Sera, è il vicepremier Matteo Salvini che torna sulla questione della manovra. Il leader della Lega spiega che "se l'Italia vuole crescere, deve investire" e che gli sprechi si devono toccare, anche nella sanità.

"Se fossi Tria chiederei di far spese intelligenti"

Poi, sul ministro dell’Economia, Giovanni Tria, il titolare del Viminale precisa: "A me piacerebbe essere il ministro all'Economia che cambia il passo. Essere il primo, dopo anni di manovre restrittive, a firmare un bilancio espansivo" e "se fossi in Tria, chiederei a Salvini e Di Maio di fare spese intelligenti". E, proprio su quanto contenuto nella manovra, Salvini assicura: "Luigi Di Maio dice la 'sanità non si tocca', ma gli sprechi si devono toccare e i costi standard saranno importanti sotto questo punto di vista". Poi, sul reddito di cittadinanza, misura cavallo di battaglia dei Cinque Stelle, precisa: "Deve diventare un fattore di produttività" (COS'È).

 Salvini su Casalino: "Credo sia stato incauto"

Mentre sulle rivelazioni sull'audio choc che hanno investito il portavoce del premier, Casalino, Salvini commenta: "Credo sia stato incauto. Ma nessuno minaccia nessuno. Quello che vogliamo dire, noi lo diciamo con il sorriso". E sul tema, oggi, è intervenuto anche il premier Conte che commentando le polemiche ha spiegato: il dialogo con i tecnici c’è, ma "spetta a noi dare l’indirizzo". E, sull'indagine sul tesoriere della Lega Centemero, dice: "Io non commento mai questo genere di notizie. I magistrati fanno il loro. Cerchino quel che devono cercare in Lussemburgo o Svizzera, soldi non ce ne sono".

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24