Di Maio: un governo senza M5S sarebbe un insulto a democrazia

4' di lettura

Il leader del Movimento, in un video su Facebook, ricorda che il presidente della Repubblica ha “chiesto a tutti responsabilità” e attacca il Rosatellum “creato per arginare la nostra formazione”. E promette: “Presto proposta sul Def”. SPECIALE - I RISULTATI

“In questo momento il M5S è determinante, un governo senza di noi non si può fare a meno che - e sarebbe un clamoroso insulto alla democrazia - non decidano di fare un governo con tutti contro di noi ma in quel caso sarebbe la loro fine". Luigi Di Maio torna a parlare dell’ipotetica composizione del futuro esecutivo: lo fa con un video su Facebook, a pochi giorni dalle elezioni politiche che hanno consacrato il Movimento Cinque Stelle come prima forza politica del Paese. (LO SPECIALE ELEZIONI - I RISULTATI)

“Governo rispetti la volontà dei cittadini”

Di Maio, dopo aver ricordato che “abbiamo chiesto a tutti responsabilità per formare un governo presieduto dal M5S” ringrazia il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che “ha richiamato tutte le forze politiche al senso di responsabilità, perché in ballo c'è l'interesse del Paese”. E aggiunge: “Per le individuazioni delle presidenze delle Camere siamo aperti a tutte le forze ma chiaramente pretenderemo il riconoscimento del voto degli italiani che ci hanno indicato come prima forza del Paese. Il governo dovrà rispettare la volontà dei cittadini”.

Il Rosatellum e il Def

Il leader del Movimento Cinque Stelle attacca anche la legge elettorale, il Rosatellum, “creata per arginare la nostra formazione” e che "i partiti hanno avuto la responsabilità di votare pur sapendo che avrebbe generato caos e instabilità, anzi proprio per questo l'hanno votata". Di Maio assicura poi che “partiremo dai temi che stanno a cuore e su questi noi siamo a pronti a trovare una convergenza con tutte le forze politiche. La prima occasione utile sarà la presentazione del Def" per la cui approvazione "il gruppo parlamentare del M5S sarà determinante. Noi abbiamo già le idee chiare e siamo al lavoro per una proposta che renderemo nota nei prossimi giorni".

“È il momento di stare uniti”

“Io sono molto sereno e invito gli italiani a stare tranquilli - prosegue Di Maio - Non è più il momento di guardare la politica con distacco ma è il momento di stare uniti, noi abbiamo bisogno del vostro sostegno e della vostra forza, è stato il segreto della campagna elettorale e sarà l'arma fondamentale per affrontare questa delicata fase". E agli iscritti promette che li "aggiornerà sulle posizioni che terrà il Movimento. Noi siamo forti perché dobbiamo rendere conto solo a voi e a nessun altro, da me avrete sempre la massima trasparenza e la massima onestà".

Elezioni 2018: tutti i video
Guarda tutti i video

Leggi tutto
Prossimo articolo