Buono spesa senza averne diritto: sanzionati in otto nel Palermitano

Sicilia

Ai responsabili è stata contestata la violazione amministrativa di indebita percezione di erogazioni ai danni dello Stato e sono state comminate sanzioni per quasi 6 mila euro

Otto persone residenti nei comuni di Trappeto, Borgetto e San Cipirello, in provincia di Palermo, sono state sanzionate perché beneficiavano dei buoni spesa senza averne i requisiti. Tra le oltre 430 istanze analizzate, i militari della guardia di finanza della compagnia di Partinico hanno scoperto otto casi in cui i beneficiari avevano omesso di dichiarare che percepivano altre forme di sostegno economico, quali Naspi o Reddito di Cittadinanza. Le autocertificazioni presentate sono quindi risultate prive dei requisiti previsti nell'avviso di pubblico bando.

Le sanzioni

Ai responsabili è stata contestata la violazione amministrativa di indebita percezione di erogazioni ai danni dello Stato e sono state comminate sanzioni pecuniarie per quasi 6 mila euro. Inoltre, è stata avviata con i Comuni competenti l'azione amministrativa per il recupero delle somme indebite già erogate nel periodo maggio - luglio 2020 ammontanti complessivamente a 2 mila euro.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24