Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Anziana massacrata dal figlio nel Palermitano: fermo non convalidato

Foto di archivio (ANSA)
2' di lettura

L'uomo, 44 anni, è accusato di aver ridotto in fin di vita la madre ottantenne colpendola più volte con una spranga. La donna è ancora in coma farmacologico

Il giudice non ha convalidato il fermo di Mario Lino Geloso, 44 anni, nato in Canada, che mercoledì 23 gennaio ha massacrato la madre di 80 anni, colpendola con una spranga più volte alla testa e al torace. Per il giudice non c'è il pericolo di fuga, e ha disposto la misura cautelare in carcere. 

Le accuse

L'uomo è accusato di avere ridotto in fin di vita la madre, Giuseppa Donato, nella sua abitazione, situata sulla strada provinciale 1 a Giardinello, in provincia di Palermo. Ai carabinieri che lo hanno fermato l'uomo ha raccontato di essere stato in cura per problemi psichici fino a pochi mesi fa. I militari lo hanno portato nel carcere dei Pagliarelli. 

Ancora prognosi riservata per la madre

La madre è ancora ricoverata all'ospedale Villa Sofia in gravissime condizioni. Si trova sempre in coma farmacologico. Domani, lunedì 28 gennaio, l'equipe del professor Antonio Iacono, primario del Trauma Center, ne verificherà le condizioni neurologiche. La donna è sempre in prognosi riservata. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"