Terremoto, registrata una scossa di magnitudo 2.0 nei Campi Flegrei

Campania

Secondo quanto riportato dall'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia il sisma è stato rilevato alle 13:10 a una profondità di 2 chilometri

Una nuova scossa di terremoto di magnitudo 2.0, legata ai fenomeni del bradisismo flegreo, è stata registrata oggi alle ore 13:10, a una profondità di 2 chilometri, con epicentro sull'asse vulcano Solfatara Pisciarelli. L'evento preceduto da un forte boato è stato avvertito dalla popolazione residenti e nei quartieri occidentali di Napoli.

Avvertire due scosse in due giorni

È il secondo evento avvertito distintamente dalla popolazione negli ultimi due giorni. L'altro, preceduto e seguito da scosse di entità minore, si è verificato ieri mattina alle 7,33 con magnitudo 1.7 e profondità 2.400 metri con epicentro sempre nei pressi del vulcano Solfatara. Nell'ultima settimana erano stati registrati vari sciami sismici con una serie di eventi tutti di entità bassa.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24