Somma Vesuviana, contraffazione: sequestrata fabbrica di abbigliamento

Campania
©Fotogramma

Rinvenuti e sequestrati più di mille capi contraffatti già pronti per essere immessi in commercio

La guardia di finanza ha sequestrato a Somma Vesuviana, nel Napoletano, una fabbrica abusiva dedita alla lavorazione e al confezionamento di capi di abbigliamento contraffatti.

La denunce

Denunciate per contraffazione e attività di gestione di rifiuti non autorizzata qu persone, originaria della Cina, residenti tra Somma Vesuviana e Terzigno. Rinvenuti e sequestrati più di mille capi contraffatti già pronti per essere immessi in commercio, materiale idoneo al confezionamento di altrettanti vestiti, 19 macchine elettriche di ultima generazione utilizzate per la cucitura, 6 banchi da lavoro, 625 rotoli di cotone e 760 di stoffa elastica, 13mila etichette di stoffa con false scritte "Made in Italy", 600 parti di stoffe ritagliate ed utilizzate nella cucitura delle tute. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24