Aveva 2mila capi contraffatti in auto: denunciato 45enne nel Casertano

Campania

I finanzieri hanno sequestrato la merce a un venditore ambulante, che è stato fermato a Lusciano: dovrà rispondere di contraffazione, ricettazione e ingresso illegale nel territorio dello Stato

Un venditore ambulante senegalese 45enne, privo di regolare permesso di soggiorno in Italia, trasportava in un'auto centinaia di capi di abbigliamento contraffatti. È stato fermato a Lusciano (in provincia di Caserta) dalla guardia di finanza e denunciato alla Procura della Repubblica di Napoli Nord per i reati di contraffazione, ricettazione e ingresso illegale nel territorio dello Stato.

L’intervento dei finanzieri

I Baschi Verdi della Compagnia Pronto Impiego della Guardia di Finanza di Aversa hanno individuato l'extracomunitario mentre era in auto, notando i numerosi pacchi di cartone. All'interno, i militari hanno trovato 2mila prodotti tra cui sciarpe, occhiali da sole, polo e scarpe, tutti recanti falsi marchi di note griffe della moda. È così scattato il sequestro della merce.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.