Terremoto in Papua Nuova Guinea, oltre 100 morti. FOTO

Si aggrava il bilancio del sisma di magnitudo 7.5 che ha colpito una settimana fa il Paese oceanico. Diverse le scosse di assestamento, anche due di magnitudo 6. Distrutti interi villaggi e infrastrutture. Migliaia di sfollati senza cibo né acqua. LA FOTOGALLERY
  • ©Getty Images
    È salito a oltre 100 morti e centinaia di feriti il bilancio del terremoto di magnitudo 7.5 che il 25 febbraio ha colpito la regione degli altipiani in Papua Nuova Guinea. Seguite forti scosse di assestamento, anche due di magnitudo 6. Secondo quanto riferisce la Croce Rossa Internazionale le scosse hanno distrutto interi villaggi e infrastrutture, causando centinaia di frane - Terremoto di magnitudo 7.5 colpisce la Papua Nuova Guinea
  • ©Getty Images
    Gli sfollati sono migliaia, rimasti senza cibo né acqua pulita. A una settimana dalla prima forte scossa i tentativi di soccorso sono ancora difficili perché le regioni colpite sono tra le più remote. Diverse organizzazioni si preparano a consegnare gli aiuti per via aerea - Terremoto di magnitudo 7.5 colpisce la Papua Nuova Guinea
  • ©Getty Images
    Il sisma ha devastato gli orti di centinaia di migliaia di persone e le frane hanno bloccato e inquinato i fiumi che vengono utilizzati per bere. Ricostruire strade, ponti, scuole e cliniche potrà richiedere anni - Terremoto di magnitudo 7.5 colpisce la Papua Nuova Guinea
  • ©Getty Images
    La crisi rischia di aggravarsi anche per la disattivazione forzata del progetto di estrazione di gas liquido del colosso Usa ExxonMobil, danneggiato dal sisma. Resterà fermo per un paio di mesi per riparazioni. La chiusura degli impianti potrebbe avere un duro impatto sull'economia - Terremoto di magnitudo 7.5 colpisce la Papua Nuova Guinea
  • ©Getty Images
    La Papua Nuova Guinea sorge sul cosiddetto "anello di fuoco" del Pacifico, zona di frequente e forte attività sismica a causa della frizione fra placche tettoniche. Parte della costa settentrionale del Paese fu devastata nel 1998 da uno tsunami generato da un terremoto di magnitudo 7 in cui rimasero uccise 2.200 persone - Rischio idrogeologico e pericolosità sismica in Italia: la mappa con tutti i dati