Australia, la gay parade celebra i matrimoni omosessuali. FOTO

Il 3 marzo si è tenuta a Sydney la "Gay and Lesbian Mardi Gras". E' la prima volta che la festa si svolge da quando nel Paese sono state legalizzate le nozze gay. In occasione dei 40 anni sono stati celebrati i "Settantottini", i primi a manifestare per i diritti Lgbt
  • ©Getty Images
    Circa 300mila persone hanno partecipato alle celebrazioni del 40esimo "Gay and Lesbian Mardi Gras" a Sydney: è la prima volta che la festa si svolge da quando nel Paese sono state legalizzate le nozze tra persone dello stesso sesso - Il referendum sui matrimoni gay
  • ©Getty Images
    A dicembre 2017, l'Australia è divenuta di fatto la 26esima nazione al mondo ad aver legalizzato i matrimoni omosessuali - Australia, via libera ai matrimoni gay
  • ©Getty Images
    Alla sfilata hanno preso parte anche i "Settantottini", il gruppo dei primi manifestanti per i diritti civili nel Paese: la prima edizione del "Mardi Gras", che si svolse il 24 giugno 1978, si concluse con gli scontri tra la polizia e i manifestanti, che portarono a 53 arresti - Il sito ufficiale della manifestazione
  • ©Getty Images
    Da allora il "Mardi Gras" è diventato il più grande evento australiano di riferimento per la comunità Lgbt - Sydney, Minogue: “Non mi sposo finché non ci saranno i matrimoni gay”
  • ©Getty Images
    Tra i manifestanti ha fatto la sua comparsa anche la pop star statunitense Cher, che ha suonato al party di chiusura: "Era ora", ha detto riferendosi alle nozze gay - L'articolo sul "Guardian"
  • ©Getty Images
    Alla sfilata lungo Oxford Street, cui hanno assistito circa 300mila spettatori, hanno partecipato e sfilato oltre 12mila persone - Unioni civili e adozioni in Europa: la mappa
  • ©Getty Images
    In totale, sono stati circa 200 i carri che hanno sfilato alla parade, tra cui appunto quello con a bordo il gruppo di "Settantottini" - Foto e video sulla pagina Twitter dell'evento
  • ©Getty Images
    Oltre ai tradizionali gruppi di ballerini di strada e artisti, ha preso parte alla parata persino un club di motociclisti, il "Dykes on Bikes" - Pride Parade in Nuova Zelanda
  • ©Getty Images
    Per vegliare sul regolare svolgimento della manifestazione sono stati dispiegati oltre un migliaio di agenti di polizia - Il Gay Pride a Londra
  • ©Getty Images
    Al termine della festa, la polizia ha fatto sapere di aver arrestato cinque persone per due diversi incidenti avvenuti di sera a Pitt Street e Hyde Park - Il Gay Pride a Milano