Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Nelson Mandela Day: 10 cose da sapere su Madiba

Nelson Mandela - Getty Images
4' di lettura

Il 18 luglio - giorno della nascita di Nelson Mandela - il mondo festeggia la giornata dedicata al volto simbolo della lotta all’Apartheid. Fra curiosità e insoliti tributi, ecco le cose da sapere sul Premio Nobel per la pace

E’ stato il primo presidente sudafricano nero, ha vinto il Nobel per la pace nel 2013, ha difeso i suoi ideali a costo di una prigionia lunga 27 anni (SCOPRI di più su Nelson Mandela). In occasione del Nelson Mandela Day, ricordiamo il leader della lotta all’Apartheid scomparso nel 2013.

Ecco 10 curiosità su Nelson Mandela.

1. 46664, il numero di Nelson Mandela

Nelson Mandela durante la vita pubblica promuove numerosi eventi benefici, concerti e campagne per la tutela dei diritti umani, firmati con il marchio “46664”. Il codice indica il suo numero di prigionia: Mandela era il prigioniero numero 466 dell’anno 1964 nella prigione di Robben Island.

Guarda la GIF

2. I primati di Nelson Mandela

Dal 1994 al 1999 è stato presidente del Sudafrica, il primo di colore. Un primato del medesimo tenore Nelson Mandela lo aveva conquistato già qualche tempo prima: dopo gli studi in giurisprudenza presso l'Università di Witwatersrand, Mandela insieme a Oliver Tambo apre a Johannesburg uno studio legale, il primo della nazione gestito da professionisti neri. E’ il 1952. 

Addio a Madiba, tutte le FOTO

3. Nelson Mandela, un destino scritto nel nome

L’operato di Nelson Mandela ha dato del filo da torcere alle cariche politiche del tempo, ma - a ben guardare - con un nome tale c’era da aspettarselo: il vero nome di Mandela è Rolihlahla, che in gergo significa “piantagrane”. Il nome inglese Nelson gli è stato assegnato a scuola da un insegnante.

4. “Invictus”, l’ispirazione di Mandela

In origine era una poesia, poi è diventato un film: durante la lunga prigionia Nelson Mandela racconta di avere trovato ispirazione nel testo della poesia scritta da William Ernest Henley. La stessa ha ispirato il film Invictus - L'invincibile del 2009, diretto da Clint Eastwood con Morgan Freeman e Matt Damon, che racconta come Mandela abbia utilizzando la passione per il rugby per unire il popolo sudafricano

Guarda la Gif

5. Nelson Mandela per Spike Lee

Diversi i film ispirati alla vita di Nelson Mandela. E sul grande schermo c’è finito pure lui: Madiba compare in un cameo all’interno del biopic firmato dal regista Spike Lee del 1992, Malcolm X. Lo si può notare nella scena finale dove, nei panni di un insegnante, recita il famoso discorso dell’attivista per i diritti umani.

Nelson Mandela, una vita in IMMAGINI

6. “La particella di Mandela” e gli altri tributi

Non solo cinema: anche il mondo animale omaggia il grande leader. Un team di scienziati ha battezzato un picchio preistorico con il nome di Australopicus Nelsonmandelai, mentre nel 1973 l'istituto di fisica dell'Università di Leeds ha nominato una particella nucleare con il nome di "particella di Mandela". Persino un’orchidea porta il nome di Mandela, la Paravanda Nelson Mandela.

All'asta una lettera di Nelson Mandela durante gli anni della prigione

7. Nelson Mandela, una celebrità fra le celebrità

Molte star hanno manifestato apertamente il loro sostegno all’operato di Nelson Mandela e lui non ha perso occasione durante la sua vita per stringere le mani di stelle di sport, cinema, musica e moda (qui con la top model Naomi Campbell), oltre che di capi di stato e Pontefice. Bono Vox e gli U2 gli hanno dedicato una delle loro più celebri hit, “Ordinary Love”.

Guarda la Gif

8. La Fondazione Nelson Mandela su Twitter

A sei anni dalla scomparsa di Nelson Mandela, all’età di 95 anni, gli ideali del simbolo della lotta all’Apartheid rimangono attuali e continuano ad essere sostenuti dalla Fondazione Nelson Mandela, anche online. L’account ufficiale su Twitter conta oltre un milione di Follower.

Nelson Mandela, le celebri frasi che hanno ispirato il mondo

9. Un murales per Nelson Mandela

Ha visto la luce a Firenze, sulla parete di un edificio alto quattro piani in Piazza Leopolda, un murales dedicato a Nelson Mandela (GUARDA LE FOTO). Autore dell’opera lo street artist napoletano Jorit Agoch, che ha realizzato il disegno (grande quasi 126 metri quadrati) nell’ambito del suo progetto artistico “Il Condominio dei Diritti”.

10. Madiba’s Journey App 

Un viaggio in Sudafrica all’insegna dei luoghi simbolo della lotta per la tutela dei diritti umani e per l’uguaglianza condotta da Nelson Mandela: è l’esperienza che promette Madiba’s Journey App, applicazione per smartphone lanciata lo scorso anno, in occasione del centenario della nascita di Madiba. Realizzata da South African Tourism in collaborazione con la Nelson Mandela Foundation, l’app - disponibile per dispositivi iOS e Android - offre agli utenti un viaggio interattivo fra i luoghi e la cultura del Sudafrica.

 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"