La Corea del Nord sta costruendo un muro al confine con il Sud

Mondo
©Ansa

È il risultato dell'esame di alcune immagini satellitari che, secondo la BBC, potrebbe costituire una violazione della tregua che pose fine alla Guerra di Corea

ascolta articolo

Recenti immagini satellitari mostrano come la Corea del Nord sia impegnata nella costruzione di sezioni di quello che sembra essere un vero e proprio muro in diverse aree lungo il confine con la Corea del Sud, all'interno della Zona Demilitarizzata (DMZ). Secondo la BBC, questa attività potrebbe rappresentare una violazione della tregua che pose fine alla Guerra di Corea (1950-1953).

Che cos'è la DMZ

La DMZ, istituita con l'accordo di armistizio, è una zona cuscinetto larga fino a 4 chilometri che separa le due Coree lungo il 38esimo parallelo. Tecnicamente, entrambe le nazioni si trovano ancora in stato di guerra, non avendo mai firmato un trattato di pace. La zona è divisa in due, con ciascuna parte controllata dal rispettivo paese. Tuttavia, le recenti attività di Pyongyang sono considerate anomale e preoccupanti dagli esperti.

TOPSHOT - In this pool photograph distributed by the Russian state agency Sputnik, North Korea's leader Kim Jong Un (R) and Russian President Vladimir Putin meet in Pyongyang, early on June 19, 2024. Russian President Vladimir Putin landed in North Korea early on June 19, the Kremlin said, kicking off a visit set to boost defence ties between the two nuclear-armed countries as Moscow pursues its war in Ukraine. (Photo by Gavriil GRIGOROV / POOL / AFP) (Photo by GAVRIIL GRIGOROV/POOL/AFP via Getty Images)

approfondimento

Putin firma un patto di difesa con Kim: "Noi contro gli Usa"

Motivazioni e tensioni crescenti

Le operazioni di costruzione del muro coincidono con un periodo di crescenti tensioni tra le due Coree. Il leader supremo nordcoreano, Kim Jong-un, ha recentemente modificato la costituzione del paese, definendo il Sud come il "principale nemico della nazione", ponendo fine alle speranze di una futura riunificazione. Le motivazioni dietro la costruzione del muro restano da chiarire. L'ipotesi più accreditata è che la Corea del Nord stia cercando di rafforzare la sua presenza militare nella zona. A supporto di questa teoria, vi è l'aumento del numero di truppe dislocate nelle aree di confine a partire da aprile. Queste truppe sarebbero state impiegate in diverse attività di rafforzamento, tra cui la posa di mine, la costruzione di barriere anticarro e il miglioramento delle strade per facilitare i movimenti militari.

epa11398861 A handout photo made available by South Korean Joint Chiefs of Staff shows a balloon carrying garbage, presumably sent by North Korea, floating on the Han River in Seoul, South Korea, 09 June 2024.  EPA/ROK JCS / HANDOUT SOUTH KOREA OUT HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES

approfondimento

Corea del Nord lancia altri 310 palloncini di spazzatura sul Sud

Mondo: I più letti