Elezioni in Bulgaria, vince l'ex premier conservatore Borisov. Crescono partiti filorussi

Mondo
©Getty

Il partito populista e conservatore GERB ha ottenuto circa il 25% dei voti, secondo le agenzie demografiche

ascolta articolo

Vittoria netta alle elezioni parlamentari anticipate per il partito Cittadini per lo Sviluppo europeo della Bulgaria di Boyko Borisov, mentre l'ex primo ministro, Petkov, e il suo partito riformista PP sono secondi con un risultato che si assesta in una forchetta tra il 18,4 e il 19,9%. A questo punto sembra probabile l'ingresso di sette partiti nel Parlamento bulgaro, il che renderà molto difficile garantire la maggioranza utile a governare senza allearsi con altre coalizioni.

Petkov ha ammesso la sconfitta

leggi anche

Von der Leyen: "Con gasdotto Grecia-Bulgaria nuova era per Ue"

L'ex partito al governo, Continuiamo il cambiamento, è secondo, stando ai risultati: il primo ministro uscente, Kiril Petkov, ha ammesso la sconfitta, invitando il vincitore a formare un governo, pur avendo giurato in passato che mai avrebbero governato insieme. "Ci aspettiamo un inverno difficile – ha detto Asen Vaskov Vasilev, di Continuiamo il Cambiamento - vorrei augurare al partito vincitore di aver successo nella formazione del governo, il loro successo sarebbe tale per tutto il popolo".

 

Mondo: I più letti