Shakira rinviata a giudizio per frode fiscale: chiesti otto anni

Mondo
©Kika Press

La procura spagnola chiede una pena complessiva di otto anni e due mesi nei confronti della popstar, oltre a una multa di circa 23,8 milioni di euro. La cantante colombiana è accusata di aver evaso il fisco per un importo di 14,5 milioni tra il 2012 e il 2014, i primi anni in cui la sua residenza era stata stabilita a Barcellona

ascolta articolo

Guai in vista per Shakira. Una giudice spagnola ha rinviato a giudizio la cantante colombiana, accusata di frode ai danni del fisco iberico. Lo si apprende da un comunicato. Secondo Efe ed altri media spagnoli, la procura chiede una pena complessiva di otto anni e due mesi nei confronti della popstar 45enne, oltre a una multa di circa 23,8 milioni di euro. Shakira è accusata di aver evaso il fisco per un importo di 14,5 milioni tra il 2012 e il 2014, i primi anni in cui la sua residenza era stata stabilita a Barcellona, dove la cantante viveva con il suo ex compagno, il calciatore del Barça Gerard Piqué.

 

Il processo a Barcellona

approfondimento

Shakira rompe il silenzio sulla separazione da Gerard Piqué

"Si è convenuto di aprire il processo orale davanti al tribunale provinciale di Barcellona (...) contro Shakira Isabel Mebarak Ripoll, in quanto presunta autrice di sei reati contro l'erario pubblico" ha indicato l'ordinanza di un tribunale alla periferia di Barcellona resa nota oggi, ma datata 19 settembre. Al momento non è stata ancora stabilita la data di apertura del processo, secondo quanto riferito da fonti di stampa concordanti che rilanciano la notizia sia in Spagna sia all'estero, precisando che il tribunale non ha imposto alcuna misura cautelare fino ad allora.

 

La popstar ha sempre negato le accuse

Nello specifico la star è accusata  di aver utilizzato una "rete aziendale" creata anni prima per non pagare le tasse in Spagna negli anni 2012, 2013 e 2014, nonostante risiedesse nel Paese già oltre i 183 giorni all'anno previsti dalla legge. L'artista 45enne, nota per successi internazionali quali Waka Waka, Hips don't lie, Loca o Chantaje, ha sempre negato le accuse. "Queste sono false accuse", ha dichiarato Shakira in un'intervista pubblicata il 21 settembre dalla rivista Elle, in cui ha affermato di avere "la convinzione di aver fatto le cose nel modo più corretto e trasparente sin dal primo giorno".

Mondo: I più letti