Somalia, combattenti di Al-Shabaab attaccano hotel a Mogadiscio: ci sarebbero vittime

Mondo
©Getty

Un gruppo armato di terroristi somali legato ad al-Qaedaha assaltato l’albergo Hayat, nel centro della capitale. Testimoni e fonti locali di sicurezza hanno parlato di esplosioni e e raffiche di proiettili che avrebbero provocato dei morti. Tra i feriti, ci sarebbe  anche il capo dei servizi segreti Warbac. Gli aggressori sarebbero ancora rintanati all'interno dell'edificio. La struttura colpita è di solito frequentata da politici locali

ascolta articolo

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie dal mondo

 

Alcuni combattenti di Al-Shabaab, gruppo armato di terroristi somali legato ad al-Qaeda, hanno attaccato un hotel a Mogadiscio: testimoni e fonti locali di sicurezza hanno parlato di una raffica di colpi di arma da fuoco ed esplosioni che avrebbero causato diversi morti. Tra i feriti, ci sarebbe invece anche il capo dei servizi segreti Muhayadin Warba. L’albergo sotto attacco è di solito frequentato da politici locali.

Il blitz

leggi anche

Somalia, attacco jihadista a hotel: 3 morti e 9 feriti

Il gruppo ha assaltato l’Hotel Hayat, nel centro della capitale somala. Abdukadir Hassan, un funzionario locale, ha spiegato che c’è stato un feroce scontro a fuoco tra le forze di sicurezza e i terroristi jihadisti. "Un'enorme esplosionesi si è verificata pochi minuti prima che uomini armati si facessero strada nella struttura", ha detto Hassan. Che ha aggiunto: "Finora non abbiamo i dettagli, ma ci sono vittime e le forze di sicurezza stanno ora affrontando il nemico che si è rintanato nell'edificio". Altre fonti, tra cui l'emittente al-Arabiya, parlano dello scoppio di due autobombe mentre  testimoni oculari hanno riferito che una seconda detonazione si è verificata fuori dall'hotel pochi minuti dopo una prima, causando vittime tra i soccorritori, i membri delle forze di sicurezza e i civili accorsi sul posto.

La rivendicazione 

Il gruppo jihadista legato ad Al-Qaeda, che da circa 15 anni porta avanti un'insurrezione armata contro il fragile governo centrale della Somalia, ha rivendicato la responsabilità dell'attentato. "Un gruppo d'attacco di Al-Shabaab è entrato con

la forza nell'Hotel Hayat di Mogadiscio, i combattenti stanno sparando alla cieca all'interno dell'hotel", ha affermato la milizia in una breve dichiarazione su un sito web di sostenitori. Secondo alcuni media locali, tra i feriti nell'assalto all'hotel vi sono anche il capo dell'intelligence e quello della polizia.

Mondo: I più letti