Putin accusa gli Usa di voler prolungare la guerra della Russia in Ucraina

Mondo

Il presidente russo, aprendo a Mosca la conferenza sulla sicurezza internazionale, ha accusato gli Stati Uniti di voler "tirare per le lunghe" il conflitto in Ucraina

ascolta articolo

Il presidente russo Vladimir Putin ha accusato oggi gli Stati Uniti di voler "prolungare" il conflitto in Ucraina (GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA). Putin, riportano le agenzie di stampa russe, ha nuovamente osservato che la decisione di condurre un' "operazione militare speciale" in Ucraina è stata presa nel pieno rispetto della Carta delle Nazioni Unite. "Gli obiettivi di questa operazione sono definiti chiaramente: garantire la sicurezza della Russia e dei nostri cittadini e proteggere gli abitanti del Donbass dal genocidio", ha spiegato. Secondo Putin, inoltre, gli Stati Uniti "hanno preparato per il popolo ucraino un futuro da carne da cannone".

Contro gli Usa

approfondimento

Ucraina, la Bbc: "Colpita centrale mercenari russi Wagner nel Donbass"

Washington cerca di "destabilizzare" il mondo con la visita della Speaker della Camera Usa Nancy Pelosi a Taiwan ha detto Putin, aprendo a Mosca la conferenza internazionale sulla sicurezza. Ha aggiunto, poi, che l'Occidente punta a un'alleanza simile alla Nato con la regione dell'Asia-Pacifico. Infine il presidente russo ha esortato a "ripristinare il rispetto del diritto internazionale", a rafforzare le posizioni dell'Onu e delle altre piattaforme di dialogo: lo riporta la Tass. 

Mondo: I più letti