Usa, uomo si schianta con auto su cancello Capitoll Hill, poi inizia a sparare e si uccide

Mondo

La polizia ha confermato che è andato a sbattere sul cancello del Congresso. Nessun altro è rimasto ferito

ascolta articolo

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie dal mondo

 

Un uomo si è schiantato con la sua auto contro la cancellata di Capitol Hill, a Washington. La polizia ha confermato la notizia: "L'auto ha preso fuoco dopo lo schianto, mentre l'uomo stava scendendo". Le autorità hanno anche precisato che l'uomo ha sparato diversi colpi in aria lungo East Capitol Street. Quando gli agenti hanno cercato di avvicinarsi all'uomo, lui si è tolto la vita. Nessun altro è rimasto ferito e per il momento non ci sono prove che l'uomo avesse intenzione di attaccre in particolare un membro del Congresso, chiuso per la pausa estiva. 

 

Dieci anni di precedenti penali 

L'uomo aveva "una storia di precedenti penali lunga dieci anni" ma non era noto alle forze dell'ordine: lo ha fatto sapere il capo della polizia del Congresso, Tom Manger, secondo quanto riportato da Abc news. 'Niente del suo passato criminale lo lega a Capitol Hill', ha detto ancora.

Il precedente

leggi anche

Assalto a Capitol Hill, dipartimento Giustizia indaga Trump

Anche ad aprile dell'anno scorso un'auto si era schiantata contro la cancellata di Capitol Hill. In quell'occasione l'aggressore, il 25enne dell'Indiana Noah Green, era sceso dal veicolo e aveva accoltellato due poliziotti, uccidendone uno. Poi era stato a sua volta ucciso dalla polizia. 

Mondo: I più letti