Norvegia, abbattuto Freya, il tricheco star di Oslo: "Era pericoloso"

Mondo

Al mammifero, una femmina d 600 chili, è stata praticata l'eutanasia. "La decisione  è stata presa sulla base di una valutazione completa della continua minaccia alla sicurezza umana", ha dichiarato in un comunicato il capo della Direzione norvegese della pesca, Frank Bakke-Jensen

ascolta articolo

Il tricheco norvegese Freya è stato abbattuto: il grande mammifero marino di oltre 600 chili era diventato un'attrazione estiva nel fiordo di Oslo, in Norvegia, al punto però da rappresentare un pericolo per il pubblico e le autorità non hanno voluto correre rischi. All'animale è stata praticata l'eutanasia. "La decisione di praticare l'eutanasia sul tricheco è stata presa sulla base di una valutazione completa della continua minaccia alla sicurezza umana" a causa di un livello elevato "di stress" dell'animale, ha dichiarato in un comunicato il capo della Direzione norvegese della pesca, Frank Bakke-Jensen.

Saliva sulle barche e nuotava con la gente

leggi anche

Francia, è morto il beluga estratto dalla Senna

I trichechi, come le foche e le otarie, normalmente abitano latitudini più settentrionali, ma Freya, un esemplare femmina, da un po' di tempo si era spostata nel della capitale norvegese e giocava con la gente, che spesso l'avvicinava in modo pericoloso, e aveva preso l'abitudine di salire sopra le barche per stendersi al sole, facendone affondare diverse. Il mammifero era diventato anche un compagno di nuoto per molte persone e attrazione di molti bambini, che però secondo le autorità correvano rischi toccandolo e standogli attorno, sebbene gli attacchi mortali di trichechi siano piuttosto rari. 

Il precedente del 2016 in Cina

leggi anche

Nel Bresciano un bonus per chi adotta un cane o un gatto abbandonati

I trichechi sono una specie protetta e normalmente, nel loro ambiente, non sono molto pericolosi. Con delle eccezioni, come quella in un parco naturalistico cinese, dove nel 2016 un turista che si faceva un selfie con l'animale è stato trascinato sott'acqua e ucciso da quest'ultimo, come lo è stato anche il custode che si è tuffato in acqua per cercare di salvarlo. 

Freya the walrus in Frognerkilen bay, Norway, 20 July 2022 (issued 24 July 2022). The marine mammal has been damaging and often sinking small boats anchored along the Nordic coast after trying to get on and relax on them.  ANSA/TROND REIDAR TEIGEN
NORWAY ANIMALS - ©Ansa

Mondo: I più letti