In India tensione tra il governo e Twitter che fa causa contro blocco contenuti

Mondo

A giugno la piattaforma ha ricevuto un avviso di blocco delle attività. Secondo New Delhi Twitter non sarebbe in regola con le norme sulle tecnologie informatiche in vigore dallo scorso anno 

ascolta articolo

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie dal mondo

 

"Abuso di potere da parte delle autorità". Con questa motivazione Twitter ha presentato un ricorso all'Alta Corte dello Stato del Karnataka contro un avviso di blocco delle attività ricevuto a giugno. Cresce dunque la tensione tra il governo indiano e il social media. La querelle riguarda un’area geografica molto rilevante per il colosso di San Francisco che nello Stato federato sud-occidentale ha oltre 24 milioni di utenti.

Botta e risposta con ministro indiano

approfondimento

Elon Musk: Twitter fornisca dati su account spam o viola l'accordo

E non è la prima volta che il governo di New Delhi minaccia la piattaforma di sospendere i contenuti, adducendo la motivazione che Twitter non sarebbe in regola con le norme sulle tecnologie informatiche in vigore dallo scorso anno. Di altro avviso l’azienda fondata da Jack Dorsey che, secondo fonti riferite dall'agenzia di stampa Pti, individua nelle richieste indiane una forma di censura politica. Toni accesi cui ha risposto il ministro alle Tecnologie Informatiche Rajeev Chandrasekhar, utilizzando proprio un tweet, chiarendo che tutte le piattaforme hanno il diritto di rivolgersi ai tribunali ma hanno l'obbligo di rispettare le leggi del Paese.      

Mondo: I più letti