Giappone, caldo record: superati i 40° nella città di Isesaki

Mondo
©Getty

Un caldo mai visto negli ultimi 100 anni nel Paese del Sol Levante. Numerose le persone ricoverate per colpi di calore durante le ore più calde. Il governo di Tokyo invita i cittadini a ridurre il consumo di energia per evitare il rischio di black out

ascolta articolo

Caldo record in Giappone. A Tokyo le temperature hanno superato i 35 gradi. A Isesaki, a nordovest della capitale, si è registrato un record di 40.2 gradi. Mai in Giappone c'era stato un giugno così afoso negli ultimi 100 anni. A Tokyo più di 250 persone sono state portate in ospedale nel fine settimana per colpi di calore. Il Paese sta affrontando un’ondata di calore senza precedenti. Al tempo stesso la produzione di energia è diminuita perché dipende dai combustibili fossili, le cui forniture sono diventate più care per la guerra in Ucraina.

Il governo esorta i cittadini a ridurre il consumo di energia

approfondimento

Caldo, Coldiretti: “Con Caronte +20% acquisto di frutta e verdura”

 

Il caldo rovente attanaglia il Giappone. Il governo chiede a cittadini e imprese di Tokyo e delle aree limitrofe di ridurre i consumi di elettricità per evitare il rischio di interruzioni. Una richiesta solo per oggi, nella fascia oraria 15-18, all'indomani dell'allarme lanciato dal ministero dell'Industria con l'invito alla popolazione a ridurre e ottimizzare i consumi di energia, a cominciare dallo spegnere le luci non necessarie. Un appello che riguarda 37 milioni di persone. Ma il ministero dell'Economia, del Commercio e dell'Industria insiste comunque sull'uso "appropriato" dell'aria condizionata per evitare colpi di calore durante le ore calde.

 

 

Mondo: I più letti