Guerra Ucraina, Zelensky: “Armi a Kiev sono un investimento per la stabilità nel mondo”

Mondo
©Ansa

Il presidente ucraino in un video messaggio sollecita i governi stranieri a inviare attrezzature militari per “evitare molte crisi gravi che la Russia sta ancora pianificando o ha già provocato”. Poi definisce la situazione in Donbass “estremamente difficile” e spiega che, sulla base di alcune intercettazioni, sembra che le truppe di Mosca siano “consapevoli che questa guerra non ha senso e che strategicamente il loro esercito non ha alcuna possibilità”

ascolta articolo

“La fornitura di armi pesanti all'Ucraina, lanciarazzi multipli, tank, armi antinave e altre armi, è il miglior investimento per mantenere la stabilità nel mondo ed evitare molte crisi gravi che la Russia sta ancora pianificando o ha già provocato”. In un nuovo videomessaggio il presidente ucraino Volodymyr Zelensky torna a sollecitare l’invio di attrezzature militari per combattere l’invasione di Mosca e avverte: "Quanto più durerà questa guerra, maggiore sarà il prezzo della protezione della libertà non solo per l'Ucraina, ma anche per l'intero mondo libero” (GUERRA IN UCRAINA: LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - IL RACCONTO DEGLI INVIATI)

“In Donbass situazione estremamente difficile”

approfondimento

Guerra in Ucraina, oltre 7 mln di profughi. MAPPE E GRAFICI

Zelensky poi ha detto che la situazione nel Donbass è "estremamente difficile" e "tutta la forza che l'esercito russo ancora possiede è stata riversata lì per attaccare", e ha citato "Lyman, Popasna, Severodonetsk, Slovyansk", nell'Ucraina orientale, accusando le forze russe di voler "distruggere tutto". "Occorrono molto tempo e una forza straordinaria per contrastare il vantaggio della Russia in termini di armi e attrezzature", ha aggiunto, spiegando poi che le conversazioni intercettate delle truppe russe chiariscono che "sono ben consapevoli che questa guerra non ha senso e che strategicamente il loro esercito non ha alcuna possibilità".

“La resistenza ucraina è un’ispirazione per il mondo”

leggi anche

Boris Bondarev, si dimette il consigliere della missione russa all’Onu

Il presidente ucraino ha sottolineato anche come la capacità del suo Paese di resistere alla Russia sia stata una sorpresa e una fonte di ispirazione per il resto del mondo: "Dobbiamo sempre ricordare che siamo sopravvissuti a questi tre mesi grazie all'impresa di decine di migliaia di persone che hanno difeso lo Stato. E a costo di decine di migliaia di vite di uomini e donne ucraini uccisi dagli occupanti. Memoria eterna a tutti coloro che hanno dato la vita per l'Ucraina".

Mondo: I più letti