Attentato New York, spari in metro a Brooklyn. Polizia: nessun ordigno esplosivo

Mondo
©Getty

Sono almeno 29 i feriti, nessuno in pericolo di vita. È caccia all'uomo: si cerca un sospetto vestito come un dipendente della metro. In un vagone della metropolitana ha lanciato fumogeni e poi ha aperto il fuoco prima di darsi alla fuga. Non si indaga per terrorismo

ascolta articolo

(CLICCA QUI PER SEGUIRE GLI AGGIORNAMENTI)

 

Sono almeno 29 le persone sono rimaste ferite in una sparatoria mentre si trovavano nella metro a Brooklyn, New York. Nessuna sarebbe in pericolo di vita. Non ancora chiara la matrice dell'attacco, l'aggressore è ancora "in fuga ed è pericoloso", ha detto la governatrice dello Stato di New York Kathy Hochul. "Non sappiamo il motivo, ma non escludiamo nulla", ha invece dichiarato il capo della polizia di New York Keechant Sewell, precisando che al momento non sono aperte indagini per terrorismo. Le autorità di Ny, in un primo momento, avevano detto che si stava investigando anche su alcuni ordigni rinvenuti nel luogo dell'accaduto. Ma la polizia ha poi riferito che "non ci sono dispositivi esplosivi" nella metropolitana. Gli investigatori, riporta la Cnn, hanno invece trovato la pistola usata dal sospettato, oltre a munizioni, un'accetta, una bomboletta di spray al peperoncino e altre "armi ad alta capacità" (LE FOTO).

Cosa sappiamo

vedi anche

Attentato nella metropolitana di New York, identificato un sospettato

La sparatoria è avvenuta poco prima delle 8:30, durante l'ora di punta. A sparare sarebbe stata un uomo - afroamericano, alto circa 1.60-1.65 cm - con una maschera antigas e un gilet verde da lavoro. Secondo le ricostruzioni, l'uomo ha lanciato dei fumogeni su un treno e poi ha aperto il fuoco sui passeggeri alla stazione della 25th St. a Sunset Park. Quando il treno ha raggiunto la successiva fermata 36th St., le porte si sono aperte e chi era a bordo ferito è crollato sul marciapiede, tra il panico delle persone in attesa. Alcuni avrebbero cercato di ripararsi lanciandosi in un treno che stava per passare. 

Testimoni hanno visto uomo sparare e fuggire 

Alcuni testimoni raccontano di aver visto un uomo sparare sui passeggeri che stavano salendo sul treno e poi scappare, probabilmente, lungo la galleria. Tutti i treni della linea D, R e N diretti in zona sono stati subito bloccati. "È  stato il caos, tutti urlavano", ha raccontato una testimone, mentre un'altra persona presente sul luogo ha riferito di aver udito innumerevoli colpi: "Ho perso il conto, sono stati tanti".

In campo anche l'Fbi

vedi anche

New York, spari nella metro di Brooklyn: almeno 29 feriti. FOTO

L'Fbi sta affiancando il New York Police Department per le indagini. Una linea telefonica è stata messa a disposizione per raccogliere informazioni sul sospettato, la cui caccia è complicata dall'assenza di telecamere in quella stazione. Si stanno passando al setaccio i video girati dai cittadini durante l'incidente, mentre dall'alto elicotteri presidiano la zona. "Troveremo il sospettato e lo porteremo davanti alla giustizia", ha assicurato il sindaco di New York Eric Adams, che ha anche promesso di "dire basta" alla difussione delle armi da fuoco in città.

Mondo: I più letti