Guerra in Ucraina, l'immagine della bimba con lecca-lecca e fucile diventa virale

Mondo
Facebook: Oleksii Kyrychenko

L'immagine è stata scattata dal padre della bambina, Oleksii Kyrychenko, e postata su Facebook per "portare l'attenzione del mondo sull'aggressione russa". In poche ore la foto è diventa virale sui social ed è stata condivisa anche da Donald Tusk, ex presidente del Consiglio europeo

ascolta articolo

Una foto di una bimba ucraina di 9 anni, in bocca un lecca-lecca, nelle mani un fucile, è diventa virale nel giro di poche ore. L'immagine è stata scattata dal padre della bambina, Oleksii Kyrychenko, e postata su Facebook con il titolo "Young girl with candy" (ragazzina con caramella) proprio per "portare l'attenzione del mondo sull'aggressione russa" (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE - LO SPECIALE).

L'immagine virale sui social

vedi anche

Ucraina, il viaggio della musicista jazz per aiutare i parenti

L’immagine è rimbalzata sui social dopo che è stata ripresa da Donald Tusk, ex presidente del Consiglio europeo. "Per favore, non ditele che sanzioni più dure sarebbero troppo costose per l'Europa!", è il messaggio con cui il politico polacco accompagna il suo post, riferito ai timori di alcuni settori economici per un'escalation di sanzioni. I retweet del solo post di Tusk sfiorano quota 5.000, su Facebook il papà Oleksii supera le 200 condivisioni. Una foto-icona della tragedia dei bambini, sfollati, privati della scuola, uccisi dai bombardamenti, e di una resistenza che non intende piegarsi.

Mondo: I più letti