Ucraina, Putin annuncia: operazione militare per proteggere Donbass

Mondo

"I piani russi non includono l'occupazione del Paese. Un'ulteriore espansione della Nato è inaccettabile", ha detto il presidente russo comunicando in tv l'operazione militare

ascolta articolo

Il presidente russo Vladimir Putin esorta le forze ucraine a consegnare le armi e "andare a casa": l'operazione militare è per proteggere il Donbass. Lo riportano i media americani. "I piani della Russia non includono l'occupare l'Ucraina". Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg citando la Tass. (TUTTE LE NOTIZIE IN DIRETTA)

Putin: "Espansione Nato inacettabile"

approfondimento

Attacco russo all'Ucraina, Biden: catastrofica guerra premeditata

 

"Gli Stati Uniti hanno superato la linea rossa della Russia con l'espansione della Nato, è inaccettabile". Lo afferma il presidente russo Vladimir Putin, secondo quanto riportato ancora dall'agenzia Bloomberg.  Putin, secondo quanto riportato da altri media internazionali, ha quindi avvertito: chi interferirà con l'operazione in Ucraina pagherà le conseguenze.  "Gli Stati Uniti stanno rifiutando di negoziare su tutte le nostre richieste di sicurezza", ha affermato il presidente russo Vladimir Putin, ancora secondo Bloomberg. Vladimir Putin ha poi annunciato che smilitarizzerà l'Ucraina con una "operazione militare speciale", che suona come una dichiarazione di guerra de facto, nell'ambito dell'azione per difendere i separatisti nell'Est del Paese. "Ho preso la decisione di un'operazione militare", ha annunciato il presidente russo in una dichiarazione a sorpresa in televisione poco prima delle 6 del mattino. "L'operazione militare russa mira a proteggere le persone e le circostanze richiedono un'azione decisiva dalla Russia", ha aggiunto.

Mondo: I più letti