Uk, restituiti alla regina incarichi e titoli del principe Andrea dopo accuse molestie

Mondo
Il principe Andrea e la presunta vittima, Virginia Giuffre

Il duca di York continuerà a non avere alcun incarico pubblico a nome della Corona e continuerà a difendersi dalle accuse di molestie sessuali negli Stati Uniti come “privato cittadino”, ha fatto sapere Buckingham Palace. Il figlio di Elisabetta è stato citato in giudizio da una delle presunte vittime di Jeffrey Epstein 

I titoli militari e le affiliazioni reali del principe Andrea sono stati riconsegnati alla regina Elisabetta. A darne notizia è la stessa famiglia reale del Regno Unito in una nota. Buckingham Palace ha anche fatto sapere che il duca di York, terzogenito della sovrana, continuerà a non aver alcun incarico pubblico a nome della Corona e che continuerà a difendersi dalle accuse di molestie sessuali come “privato cittadino”.

I ruoli del principe

leggi anche

Il processo negli Usa per le accuse di abusi sessuali

La rinuncia, che ufficialmente è stata fatta dallo stesso principe ma concordata con la regina - quindi di fatto ordinata - riguarda i ruoli assegnati ad Andrea in rappresentanza della dinastia reale come patrono di associazioni caritative o culturali. Il duca di York perde così anche i vari comandi militari d'onore, a iniziare da quello di colonnello del reparto delle Grenadier Guards ereditato dal defunto padre Filippo.

Le accuse di molestie

leggi anche

Chi è Virginia Giuffre, l’accusatrice del principe Andrea

Il principe Andrea dovrà sostenere un processo civile negli Stati Uniti, dove è accusato di abusi sessuali ai danni di una donna all’epoca dei fatti 17enne. Il duca di York ha negato le accuse; la famiglia reale ha detto che non commenterà riguardo a procedimenti in corso. Il principe Andrea è stato coinvolto dalle accuse di una delle presunte vittime di Jeffrey Epstein.

Il processo negli Stati Uniti

Virginia Giuffre ha accusato Jeffrey Epstein, defunto finanziere, e la compagna Ghislaine Maxwell di aver abusato sessualmente di lei nel 2001. La donna ha anche raccontato di essere stata costretta a fare sesso col principe Andrea all'età di 17 anni. Ieri il tribunale americano ha stabilito che il duca di York andrà a processo, dopo aver respinto la richiesta di archiviazione dello stesso principe.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24