Covid Belgio, si fa vaccinare 8 volte “per vendere Green pass”

Mondo
©Getty

L'uomo è stato arrestato nei giorni scorsi in un centro vaccinale di Charleroi, a Sud di Bruxelles, quando si è presentato per avere una nona dose

Un uomo è stato arrestato nei giorni scorsi in un centro vaccinale di Charleroi, a Sud di Bruxelles, quando si è presentato per avere una nona dose di vaccino dopo averne già ricevute otto presentandosi ogni volta con carte d'identità di altre persone. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

Individuate anche le altre persone coinvolte

approfondimento

Biella, col braccio in silicone a fare il vaccino: denunciato

 

 

Le autorità sospettano che l'uomo, apparentemente in buona salute al momento del fermo, si sia prestato, dietro compenso a farsi iniettare dosi al posto di chi non voleva vaccinarsi ma mirava ad acquisire ugualmente il green pass. Secondo quanto si è appreso, anche le altre otto persone coinvolte nella vicenda sono state identificate. Il caso sarebbe stato scoperto nell'ambito di una operazione condotta dalla procura di Liegi che ha portato a individuare circa 2000 green pass falsi in circolazione.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24