Gb, la Regina Elisabetta II si mostra di nuovo in pubblico dopo un lungo periodo di riposo

Mondo

E' la prima volta, da circa un mese, che la regina viene fotografata mentre conduce di persona un impegno ufficiale. Domenica scorsa aveva dovuto rinunciare a partecipare alle commemorazioni del Remembrance Day in onore dei caduti di guerra per un problema alla schiena

La regina Elisabetta, 95 anni, è ricomparsa oggi in alcune immagini pubbliche durante un'udienza concessa al generale Nick Carter, capo di stato maggiore uscente delle forze armate britanniche. Si tratta del primo appuntamento tenuto da Sua Maestà dopo un lungo periodo di riposo e la rinuncia forzata domenica 14 - a dispetto d'una partecipazione confermata appena due giorni prima - al rito conclusivo delle commemorazioni del Remembrance Day in onore dei caduti di guerra.

Il lungo riposo da impegni pubblici

approfondimento

Gb, regina non va alla cerimonia dei caduti per problema alla schiena

Il forfait domenicale era stato attribuito da Buckingham Palace a un mal di schiena, dopo il periodo di riposo da ogni impegno esterno o da viaggi e spostamenti imposto dai medici alla sovrana fin da ottobre. Periodo che si è protratto per diverse settimane e durante il quale Elisabetta II si è sottoposta pure a un raro ricovero in ospedale di circa 24 ore per imprecisati accertamenti.

La regina di nuovo in pubblico

approfondimento

La Regina Elisabetta assente per la prima volta al sinodo della Chiesa

Elisabetta II  ha in ogni caso ricevuto Carter in visita di congedo all'interno del castello di Windsor, dove continua a riguardarsi, come aveva fatto già mercoledì scorso con Boris Johnson nella consueta udienza settimanale del primo ministro, non mostrata peraltro in pubblico. Le immagini diffuse questa volta dalla corte l'hanno fatta vedere impegnata a conversare vivacemente, con indosso un vestito floreale sui toni del verde, dell'arancione e del bianco. La monarca s'è detta "triste" per l'addio del generale dopo "un lungo" servizio. Carter ha fatto notare come il suo mandato sia stato il più longevo in assoluto alla testa delle forze di Sua Maestà dopo quello di Lord Mountbatten, zio del defunto principe consorte Filippo. Tuttavia, ha concluso sir Nick accennando un sorriso: "Viene il tempo in cui si è pronti a passare la mano".

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24