Usa, il deputato repubblicano Gosar posta su Twitter un video in cui uccide Ocasio-Cortez

Mondo
©Ansa

È polemica negli Stati Uniti per il filmato pubblicato dal trumpiano Gosar: nel video, manipolato e ispirato a una serie animata giapponese, lo si vede uccidere la deputata dem e puntare due spade contro il presidente Biden. AOC: “Non subirà alcuna conseguenza”. Lo staff del deputato: “Tutti hanno bisogno di rilassarsi”. La sorella: “Credo che mio fratello dovrebbe fare un passo indietro”. Pelosi chiede indagine, condanna dalla Casa Bianca. Twitter lo nasconde ma non lo cancella

È polemica negli Stati Uniti per un video postato su Twitter dal deputato repubblicano Paul Gosar: nel filmato, manipolato e ispirato a una serie animata giapponese, lo si vede uccidere la deputata dem Alexandria Ocasio-Cortez e puntare due spade contro il presidente Joe Biden.

Ocasio-Cortez: “Non subirà alcuna conseguenza”

leggi anche

Stati Uniti, sondaggio Cnn: il 58% degli americani critico con Biden

“Così, mentre io ero in viaggio per Glasgow, un membro orrendo (del Parlamento) con cui lavoro e che ha raccolto fondi per gruppi neonazisti ha condiviso un video di fantasia di lui che mi uccide. E non subirà alcuna conseguenza perché il leader dei repubblicani (alla Camera, ndr) tifa per lui, giustificandolo", ha twittato Alexandria Ocasio-Cortez. Lo staff di Gosar ha difeso il video, respingendo le accuse sul fatto che glorifica la violenza. “Tutti hanno bisogno di rilassarsi”, ha commentato la digital director del deputato, Jessica Lycos.

Il video

Twitter ha nascosto il video del deputato trumpiano perché “viola le regole sulla condotta che incita all’odio”, ma non l’ha cancellato “perché potrebbe essere di pubblico interesse”: questo vuol dire che gli utenti possono scegliere di visualizzarlo, ma la possibilità di commentarlo, ricondividerlo o mettere like è limitata. Il filmato, che dura 90 secondi, sembra una versione modificata dei titoli di apertura della serie animata giapponese “L’attacco dei giganti”, dove un eroe lotta per distruggere i Giganti. Nelle immagini postate da Gosar, lui è l'eroe che vola nell'aria e colpisce alle spalle un Gigante col volto di Ocasio-Cortez. In un'altra immagine, invece, brandisce due spade contro un nemico con la faccia di Biden.

Nancy Pelosi ha chiesto una indagine

“Minacce di violenza contro membri del Congresso e il presidente degli Stati Uniti non devono essere tollerati”, ha dichiarato attraverso una nota la speaker della Camera Nancy Pelosi, che ha anche chiesto una indagine sul video. Pelosi ha poi aggiunto che il leader dei repubblicani alla Camera Kevin McCarthy "dovrebbe unirsi alla condanna di questo orribile video e chiedere alla commissione etica e alle forze dell'ordine di indagare". È intervenuta anche Karine Jean-Pierre, portavoce della Casa Bianca, che ha sottolineato come non ci sia posto per quel tipo di violenza, che dovrebbe essere condannata. Solidarietà ad Alexandria Ocasio-Cortez è stata espressa anche da Jennifer Gosar, sorella del rappresentante repubblicano del Congresso Paul. “Io credo che mio fratello dovrebbe fare un passo indietro dopo aver postato quel video. Quando mio fratello dice che non ha mai incitato alla violenza, dice una sciocchezza, mente. Quel video è lì a testimoniarlo. Ocasio-Cortez deve essere protetta 24 ore al giorno”, ha detto alla Cnn.

Paul Gosar e il video contro Alexandria Ocasio-Cortez e Joe Biden

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24