Obama sui video con gli UFO: "Non sappiamo esattamente cosa siano"

Mondo

Nei giorni scorsi il Pentagono ha confermato l’autenticità del filmato di un oggetto non identificato girato nel 2019 da una nave della Marina militare americana. "Le indagini sono da prendere seriamente", ha commentato l'ex presidente, ospite di un programma di intrattenimento Usa

Ascolta:

Gli UFO (ovvero gli "oggetti volanti non identificati")? Non sappiamo esattamente cosa siano, perciò sono un fenomeno che “va preso sul serio”. A dirlo è stato l’ex presidente americano Barack Obama, intervistato nei scorsi giorni al Late Late Show della CBS condotto da James Corden.

Il video dell'oggetto volante

Il tema era al centro dell'intervista perché nei giorni scorsi il Pentagono ha confermato l’autenticità del filmato di un oggetto non identificato girato nel 2019 da una nave della Marina militare americana. Al termine delle indagini da parte della task force che all’interno del Dipartimento alla difesa si occupa dei fenomeni aerei non identificati, la portavoce Susan Gough ha detto: “Posso confermare che il video è stato effettivamente girato dal personale della Marina e che sulle immagini sono in corso delle indagini”.

Le indagini del Pentagono

approfondimento

Il video presentato dal Pentagono

Il video, pubblicato dal documentarista Jeremy Corbell, mostra quello che gli esperti del Pentagono hanno definito “transmedium veichle”, un veicolo cioè in grado di muoversi in aria, in acqua e nel vuoto e che, come si vede dalle immagini, è entrato nelle acque dell’Oceano senza subire alcun danno.
Intanto nelle prossime settimane è atteso dal Pentagono un rapporto comprensivo sull’attività svolta per indagare sugli Ufo, rapporto che sarà presentato al Congresso.

Obama: "Indagini da prendere sul serio"

Ecco perché durante il programma tv di intrattenimento Obama è stato chiamato a esprimere un'opinione sul tema: “Ciò che è vero, è che ci sono filmati e registrazioni di oggetti nei cieli che non sappiamo esattamente cosa siano. Non possiamo spiegare le loro traiettorie. Non si muovono con uno schema facilmente spiegabile. Quindi penso che la gente prenda sul serio il tentativo di indagare e di capire di che cosa si tratta”, ha concluso.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.