Covid, von der Leyen: “Gli americani vaccinati potranno viaggiare in Ue”

Mondo
©Ansa

La presidente della Commissione europea in un’intervista al New York Times: “Tutti e 27 gli Stati membri accetteranno, senza condizioni, tutti quelli che sono vaccinati con vaccini approvati dall'Ema". Non c’è una tempistica precisa e gli spostamenti dipenderanno "dalla situazione epidemiologica, ma negli Stati Uniti la situazione sta migliorando, come, speriamo, nell'Unione Europea".

I turisti americani che sono stati completamente vaccinati contro il Covid-19 quest'estate potranno viaggiare in Europa. Lo ha detto, in un’intervista al New York Times, la presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen: "Gli americani usano vaccini approvati anche dall'Ema e questo li metterà in condizioni di viaggiare verso l'Unione europea. E una cosa è chiara: tutti e 27 gli Stati membri accetteranno, senza condizioni, tutti quelli che sono vaccinati con vaccini approvati dall'Ema" (COVID: AGGIORNAMENTI - SPECIALE - SPECIALE VACCINO)

“Negli Usa la situazione sta migliorando, speriamo anche in Ue”

approfondimento

Covid, l'andamento del contagio in Italia: grafici e mappe

La presidente della Commissione Ue non ha dato una tempistica specifica, ma il Nyt dice che le nuove regole potrebbero essere messe in atto già quest’estate, mentre le vaccinazioni aumentano in tutto il mondo. Von der Leyen ha rilevato "l'enorme progresso" della campagna di vaccinazione negli Stati Uniti, che sono sulla buona strada per immunizzare il 70% della popolazione adulta entro metà giugno. I viaggi, ha detto, dipenderanno "dalla situazione epidemiologica, ma negli Stati Uniti la situazione sta migliorando, come, speriamo, nell'Unione Europea".

I pass per viaggiare

vedi anche

Covid, Germania accelera sui vaccini ma aumentano le restrizioni

Da settimane, dice il Nyt, sono in corso discussioni tecniche fra Unione Europea e Stati Uniti su come rendere leggibili praticamente e tecnologicamente i certificati di vaccinazione di ogni luogo, in modo che i cittadini possano usarli per viaggiare senza restrizioni. Intanto L'Ue si appresta a lanciare un pass vaccinale, che dovrebbe essere disponibile su base volontaria da metà giugno.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24