Somalia, kamikaze in sala da tè per ragazzi a Mogadiscio: sei morti

Mondo
©Getty

Un attentatore si è fatto esplodere intorno alle 19 in una sala da tè frequentata da giovani nella capitale somala Mogadiscio uccidendo 5 persone. Lo ha riferito la polizia precisando che le vittime, oltre all'assassino, sono 4 ragazzi e un bambino. Nell'esplosione sono rimaste ferite altre 4 persone

Un kamikaze si è fatto esplodere intorno alle 19 in una sala da tè frequentata da giovani nella capitale somala Mogadiscio, uccidendo 5 persone. Lo ha riferito la polizia precisando che le vittime, oltre all'assassino, sono 4 ragazzi e un bambino. Nell'esplosione sono rimaste ferite altre 4 persone.

Respinti attacchi Al-Shabaab a 2 basi militari

leggi anche

Somalia, attacco terroristico a hotel di Mogadiscio: ci sono morti

In mattinata, terroristi di Al-Shabaab hanno attaccato due importanti basi militari nel Paese, facendo esplodere in entrambi i casi un'autobomba prima di dare l'assalto a piedi con le armi in pugno. Alcuni testimoni dell'esercito somalo hanno affermato che gli assalti sono stati respinti. Non è ancora noto il numero delle vittime. Gli attacchi sono avvenuti nella regione meridionale di Lower Shabelle, rispettivamente presso le cittadine di Awdheeglee e di Bariire, distanti fra loro una trentina di chilometri. "Gli aggressori hanno tentato di attaccare, ma grazie ai nostri coraggiosi soldati che conoscevano i loro trucchi, i militanti sono stati sconfitti. I loro cadaveri e feriti giacciono tutto intorno", ha dichiarato ai giornalisti il comandante militare, gen. Odowa Yusuf Rage, riservandosi di fornire ulteriori dettagli in seguito. "Le nostre forze stanno ancora inseguendo il resto degli assalitori. L'esercito somalo è in controllo di entrambe le basi", ha aggiunto il dirigente militare somalo. Testimoni oculari presso la base di Awdheegle, la più grande delle due attaccate, ha detto che i militari hanno avuto ragione dei miliziani jihadisti dopo circa un'ora di combattimento e che gli Shabaab hanno usato un veicolo imbottito di esplosivo che non è riuscito a entrare nella base ed è stato fatto esplodere all'esterno. I testimoni affermano di aver visto i corpi di molti jihadisti stesi a terra.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24