Il principe Harry lavorerà a BetterUp, startup della Silicon Valley

Mondo

Il Duca di Sussex diventerà Chief Impact Officer di una società di coaching e benessere in rapida crescita. "Intendo contribuire a lasciare un segno nella vita delle persone", ha detto il principe

Non più membro attivo della famiglia reale, il principe Harry ha un nuovo lavoro: dirigente in una startup della Silicon Valley. Il Duca di Sussex diventerà Chief Impact Officer di BetterUp Inc., una società di coaching e benessere in rapida crescita. "Intendo contribuire a lasciare un segno nella vita delle persone", ha detto il principe. "Il coaching proattivo offre infinite possibilità di sviluppo personale, maggiore consapevolezza e una vita migliore a tutto tondo”.

L'intervista al The Late Late Show

approfondimento

L'intervista di Oprah a Meghan e Harry su TV8 è record di ascolti

Il principe Harry aveva parlato del suo ritiro dai doveri ufficiali reali con James Corden il 25 febbraio scorso al The Late Late Show. “Non mi sono mai allontanato; si è trattato di fare piuttosto un passo indietro”, aveva detto il Duca, aggiungendo di aver deciso di andarsene per sfuggire a una stampa implacabile. “Sappiamo tutti come può essere la stampa britannica e questo stava distruggendo la mia salute mentale. Tutto questo era tossico. Quindi ho fatto quello che avrebbe fatto qualsiasi marito, quello che avrebbe fatto qualsiasi padre. Dovevo portare la mia famiglia lontano da qui”. “La mia vita sarà sempre incentrata sul servizio pubblico, e anche Meghan si è impegnata in tal senso”, aveva detto il principe Harry a Corden.

Il contratto con Netflix

approfondimento

Uk, tra Harry, Carlo e William riparte il dialogo. Meghan esclusa

Lo scorso settembre il principe Harry e la moglie hanno firmato un contratto quinquennale da 100 milioni di dollari con Netflix, per produrre documentari, docu-serie, lungometraggi, programmi con sceneggiatura e format per bambini.  "Vogliamo fare programmi che informino ma che diano anche speranza", ha fatto sapere il principe tramite un comunicato diffuso dal New York Times. "Come neo genitori, è importante realizzare programmi familiari stimolanti". 

Mondo: I più letti