Coronavirus, Neymar organizza una maxi festa con 500 invitati a Rio: polemica in Brasile

Mondo

Il calciatore del Psg avrebbe affittato una discoteca nella zona di Mangaratiba per festeggiare insieme agli amici la fine del 2020. Neymar era risultato positivo al coronavirus a settembre dopo il rientro da una vacanza a Ibiza

Neymar nella bufera. Il calciatore brasiliano in forza al Psg avrebbe organizzato un mega party con 500 persone, ignorando le restrizioni per l’emergenza Covid. A riportare la notizia diversi media brasiliani, tra cui O’Globo, e spagnoli, come Marca. La festa è stata molto criticata in Brasile e non si sarebbe tenuta nella villa dell'attaccante, ma in una discoteca nella zona di Mangaratiba (110 km circa da Rio), dove Neymar ha chiesto di costruire una pista da ballo, di allestire un bar, un palco per dj e anche una sala videogiochi. 

Era risultato positivo a settembre

approfondimento

Coronavirus in Italia e nel mondo, le notizie del 27 dicembre

Neymar risultò positivo al Covid-19 nello scorso settembre, dopo essere rientrato da una vacanza a Ibiza, durante la quale era stato visto in compagnia di diverse persone. Il prossimo appuntamento nel calendario del Paris Saint-Germain, la squadra che paga profumatamente Neymar, è in programma il 6 gennaio 2021, contro il Saint-Etienne.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24