Usa, Trump: accordo tra Israele e Marocco per normalizzare le relazioni diplomatiche

Mondo

Il tycoon lo ha annunciato su Twitter: "Una svolta enorme per la pace in Medio Oriente!". È il quarto Paese arabo, in quattro mesi, ad avviare la ripresa dei rapporti con Tel Aviv nell'ambito dei cosiddetti Accordi di Abramo sponsorizzati dall'amministrazione Trump

Marocco e Israele hanno concordato di stabilire nuove relazioni diplomatiche. Lo ha annunciato Donald Trump su Twitter. "Un'altra svolta storica per la pace in Medio Oriente", ha scritto il tycoon.

Washington riconosce il territorio del Sahara occidentale a Rabat

leggi anche

L'accordo tra Israele, Emirati e Bahrein firmato alla Casa Bianca

La decisione fa parte di un accordo che prevede il riconoscimento statunitense del territorio del Sahara occidentale a Rabat, zona per anni contensa tra il Marocco e il cosiddetto Fronte Polisario (Fronte di Liberazione Popolare di Saguia el Hamra e del Río de Oro), una organizzazione militante e un movimento politico che ne ha dichiarato l'indipendenza proclamando la Repubblica Democratica Araba dei Sahrawi.

Netanyahu: "Ringrazio Trump per questa pace storica"

leggi anche

Israele, ok Parlamento a mozione di sfiducia contro governo Netanyahu

Rabat ha già confermato la "ripresa" dei rapporti con Tel Aviv. "Ringrazio Trump per questa pace storica e per gli sforzi enormi fatti a beneficio di Israele", ha detto invece in televisione il premier Benyamin Netanyahu che dopo aver ringraziato anche re Mohammad VI ha aggiunto che presto ci saranno uffici di collegamento con il Marocco, poi delegazioni diplomatiche e voli diretti. "Sarà - ha aggiunto Netanyahu - una pace molto calda, una grande luce di pace". Il re marocchino, Mohammed VI, ha definito "una presa di posizione storica" il riconoscimento da parte di Washington della sovranità di Rabat sul Sahara occidentale. Il Regno del Marocco è il quarto Paese arabo, in quattro mesi, ad avviare la normalizzazione dei rapporti con Israele nell'ambito dei cosiddetti Accordi di Abramo sponsorizzati dall'amministrazione Trump dopo Emirati arabi uniti, Bahrein e Sudan.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.