Covid Usa, restrizioni e chiusure notturne a San Francisco. Divieti anche a Los Angeles

Mondo

Il sindaco London Breed ha annunciato da lunedì 30 novembre una serie di misure valide fino al 21 dicembre: le attività non essenziali saranno chiuse e le riunioni vietate dalle 22 alle 5. L.A. vieta raduni al di fuori famiglia, varato decreto che invita la popolazione a stare a casa. In Usa oltre 4 milioni di nuovi casi a novembre, più del doppio del mese di ottobre

Negli Usa prosegue l’ondata di contagi da coronavirus. Diverse amministrazioni locali stanno varando misure per limitare l’emergenza (COVID: LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI). La città di San Francisco, ad esempio, ha annunciato da lunedì 30 novembre una serie di restrizioni a causa dell’aumento dei casi. Le attività non essenziali saranno chiuse e le riunioni vietate dalle 22 alle 5: una misura che rimarrà in vigore fino al 21 dicembre, come ha annunciato il sindaco London Breed. Anche la contea di San Mateo vicino a San Francisco è interessata dalle stesse misure.

Los Angeles vieta raduni al di fuori famiglia

leggi anche

Covid mondo, Usa superano i 13 mln di contagi. Asia teme terza ondata

Poche ore prima, la contea di Los Angeles, dove erano già state introdotte limitazioni agli spostamenti notturni, per frenare la diffusione dei contagi da Covid-19, ha varato un nuovo decreto in cui invita la popolazione a rimanere in casa e vieta a partire da lunedì ogni raggruppamento di persone, pubblico o privato, al di fuori di ogni singolo nucleo familiare.

In Usa oltre 4 milioni di nuovi casi a novembre

Negli Usa a novembre sono stati superati i 4 milioni di nuovi casi di coronavirus, oltre il doppio rispetto al mese di ottobre. Lo rileva il New York Times sulla base dei dati aggiornati a sabato 28 novembre, e sottolineando come nel lungo weekend del Thanksgiving molti Stati non pubblichino i dati. Attualmente la media è di 170 mila nuovi casi al giorno, con oltre 1 milione di casi nell'ultima settimana che porta il numero dei contagi dall'inizio della pandemia a oltre 13 milioni.

La situazione nel mondo

approfondimento

Coronavirus, dal primo caso alla pandemia globale: le tappe. FOTO

In Francia ieri sono stati 12.580 i nuovi casi di Covid-19 in 24 ore, secondo il sito della Sanità del governo, per un tasso di positività dei tamponi pari all'11,4%. Sono state 213 le nuove vittime, mentre calano ancora rianimazioni e ricoveri. In Uk più di 60 persone sono state arrestate durante manifestazioni anti-lockdown a Londra. Diversi i reati contestati, inclusa la violazione delle restrizioni contro il coronavirus. Si sono registrati anche scontri tra polizia e manifestanti. In Cina invece, la città di Wuhan ha dichiarato che sono risultati positivi al nuovo coronavirus tre campioni prelevati dagli imballaggi di alimenti congelati importati. Secondo la commissione, due campioni sono stati prelevati in un magazzino refrigerato da carne bovina congelata proveniente dal Brasile e il terzo in un altro magazzino da pesce basa congelato proveniente dal Vietnam.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.