Covid, studio Usa: più di metà dei nuovi casi sono trasmessi da asintomatici

Mondo
©Ansa

"La maggior parte delle infezioni da Sars-Cov-2 è diffusa da persone senza sintomi", affermano i Centri di controllo e prevenzione delle malattie degli Stati Uniti in una nuova guida sull'importanza delle mascherine

"Il Cdc e altri stimano che più del 50% di tutte le infezioni vengano trasmesse da persone che non presentano sintomi", si legge nella guida redatta dai Centri di
controllo e prevenzione delle malattie degli Stati Uniti (Cdc) sull'uso delle mascherine contro il Coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE).

"Chi contagia è probabilmente inconsapevole"

approfondimento

Covid Usa, Donald Trump Jr. positivo. Rudy Giuliani in isolamento

"Almeno la metà delle nuove infezioni proviene da persone probabilmente inconsapevoli di essere contagiose per gli altri", scrivono ancora gli esperti del Cdc. Secondo la guida, inoltre, il 24% delle persone che trasmettono il virus ad altri non sviluppa mai sintomi e un altro 35% lo fa da pre-sintomatico. Il 41% delle trasmissioni arriva invece da sintomatici. Mentre il picco di contagiosità si verifica cinque giorni dopo l'infezione, sempre secondo l'agenzia americana.

L'importanza delle mascherine

approfondimento

Coronavirus, dal primo caso ai contagi: le tappe

"Sappiamo che siamo tutti stanchi di sentir parlare ancora di Covid, ma la pandemia non è finita", si legge in una serie di Tweet che il centro ha postato sul proprio profilo per diffondere i dati dello studio. "Fate la vostra parte: indossate una mascherina su bocca e nato, state a un metro di distranza dalle altre persone, lavatevi le mani e, se potete, rimanete in casa". Secondo gli ultimi dati riportati dalla Johns Hopkins University, negli Stati Uniti sono oltre 12 milioni i contagiati, con 255mila morti dall'inizio della pandemia.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24