Stati Uniti, per la prima volta in 67 anni verrà giustiziata una donna

Mondo

Lisa Montgomery, condannata alla pena capitale per omicidio e sequestro di persona nel Missouri, affronterà l'iniezione letale in un centro di detenzione dell'Indiana il prossimo 8 dicembre

Per la prima volta in 67 anni gli Stati Uniti giustizieranno una donna. Lo ha reso noto il dipartimento di Giustizia. Lisa Montgomery, condannata alla pena capitale per omicidio e sequestro di persona nel Missouri, affronterà l'iniezione letale in un centro di detenzione dell'Indiana il prossimo 8 dicembre.

La vicenda

approfondimento

Usa, eseguita la prima condanna a morte federale dopo 17 anni

La donna, secondo i suoi avvocati mentalmente incapace per le percosse subite da bambina, nel 2004 aveva strangolato a morte Bobbi Jo Stinnett, incinta all'ottavo mese, e le aveva aperto l'addome per rubarle il bambino, in modo da spacciarlo come proprio.

Il precedente

approfondimento

Il Colorado abolisce la pena di morte: è il 22esimo stato Usa

Secondo il Death Penalty Information Center, l'ultima donna ad essere giustiziata dal governo federale è stata Bonnie Heady, uccisa nella camera a gas nel 1953: insieme al fidanzato alcolista e tossicodipendente, aveva rapito e ucciso Bobbie Greenlease, il figlio di appena 6 anni avuto in tarda età da un ricco magnate automobilistico di Kansas City. A dicembre è prevista anche un'altra esecuzione federale, quella di Brandon Bernard, considerato responsabile di duplice assassinio.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24