Coronavirus, Ursula von der Leyen in auto-isolamento. Portavoce: “Ultimo test negativo”

Mondo
©Ansa

La presidente della Commissione europea ha annunciato in mattinata, via Twitter, di aver partecipato a un incontro in cui era presente una persona poi risultata positiva. Più tardi il suo staff ha fatto sapere che il tampone è negativo ma che von der Leyen “osserverà l'auto-isolamento fino alla fine della giornata di domani, come previsto dalle regole”

Ursula von der Leyen, la presidente della Commissione europea, si è messa in auto-isolamento dopo aver scoperto di essere entrata in contatto con una persona poi risultata positiva al coronavirus. Ad annunciarlo è stata lei stessa attraverso Twitter. Più tardi, il suo staff ha fatto sapere che l'ultimo test a cui von der Leyen è stata sottoposta è negativo, ma che la presidente resterà ancora in isolamento (CORONAVIRUS: GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE).

Von der Leyen in auto-isolamento

leggi anche

Coronavirus, Trump lascia l'ospedale: "Mi sento molto bene"

“Sono stata informata di aver partecipato a un incontro, martedì, a cui era presente una persona che ieri è risultata positiva al Covid-19”, ha scritto von der Leyen in mattinata. E ancora: “In applicazione delle regole in vigore, sarò in auto-isolamento fino a domattina. Sono risultata negativa al test giovedì e ho fatto l'esame oggi". L'esame, ha fatto poi sapere Eric Mamer, portavoce dell'Esecutivo comunitario, è risulttao "negativo". Tuttavia, ha aggiunto Mamer, la presidente "osserverà l'auto-isolamento fino alla fine della giornata di domani, come previsto dalle regole per la sicurezza della salute".

"Non presenta sintomi"

Il portavoce ha sottolineato che von der Leyen "non presenta sintomi", che "lavora normalmente" e che "stamani ha avuto incontri in videoconferenza". A seguito del periodo di auto-isolamento, von der Leyen non parteciperà alla plenaria del Parlamento europeo, né presiederà il collegio dei commissari, né sarà al vertice Ue-Ucraina, dove sarà rappresentata dall'Alto rappresentante Josep Borrell. Mamer ha spiegato che la presidente della Commissione europea è stata informata dell'avvenuto contatto con la persona positiva "solo ieri sera tardi". "Stiamo informando tutte le delegazioni" che hanno partecipato al vertice dei leader di giovedì e venerdì della situazione, affinché possano prendere le misure precauzionali, ha concluso.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24