Nantes, incendio nella cattedrale della città francese. VIDEO

Mondo

Le fiamme, divampate stamattina, sono state ciroscritte. Sessanta i vigili del fuoco impegnati. Secondo il corpo "i danni sono concentrati sul grande organo, che sembra completamente distrutto". Aperta un'inchiesta per incendio doloso

Nella mattina del 18 luglio è scoppiato un incendio nella cattedrale di Nantes, nel Nord-Ovest della Francia. A comunicarlo sono stati gli stessi pompieri. L'incendio, individuato dai passanti poco prima delle 8 e che ha devastato il grande organo all'interno della cattedrale gotica, è stato contenuto dai vigili del fuoco intorno alle 10 (LA FOTOGALLERY). La Procura della Repubblica della città ha aperto un'inchiesta per "incendio doloso". Lo ha annunciato il procuratore Pierre Sennes, secondo il quale tre inneschi sono stati trovati in tre punti diversi all'interno della cattedrale: uno accanto al grande organo, gli altri due ai lati della navata. "In questa fase, viene aperta un'indagine per incendio doloso, non ci sono conclusioni da trarre ora perche' abbiamo ancora molte indagini da fare che possono portare nuovi elementi", ha precisato all'Afp il pubblico ministero di Nantes Pierre Senne's. "Quando arrivi in un luogo dove c'e' un incendio, vedi tre punti di incendio distinti, è una questione di buonsenso, apri un'indagine", ha spiegato Senne's, insistendo sul fatto che "non si puo' lasciare un evento come questo senza che ci siano indagini giudiziarie". La polizia giudiziaria è stata coinvolta e un esperto di polizia tecnica e scientifica di Parigi è pronto a esaminare i punti di incendio e l'installazione elettrica della cattedrale. Nessun sospetto è implicato in questa fase dell'indagine, secondo il procuratore

Il più importante monumento di Nantes

La cattedrale, in stile gotico, è intitolata ai Santi Pietro e Paolo ed è il più importante monumento della città francese. Dal 1862 la cattedrale della cittadina sulla Loira è stata dichiarata monumento storico dal governo francese. La sua navata centrale supera in altezza di vari metri quella di Notre-Dame di Parigi, devastata il 15 aprile 2019 da un incendio.

Macron: "Sosteniamo i vigili del fuoco che si assumono tutti i rischi"

Il premier francese Jean Castex, accompagnato dai ministri dell'Interno, Gerald Darmanin, e della Cultura, Roselyne Bachelot, si recherà a Nantes per seguire da vicino le operazioni di spegnimento. Il presidente Emmanuel Macron, impegnato nel Consiglio europeo di Bruxelles sul Recovery Fund, ha commentato su Twitter: "Dopo Notre-Dame, la cattedrale di Saint-Pierre-et-Saint-Paul, nel cuore de Nantes, è in fiamme. Sosteniamo i nostri vigili del fuoco che si assumono tutti i rischi per salvare questo gioiello gotico della Città dei Duchi (di Bretagna)".

I precedenti

approfondimento

Francia, incendio nella storica cattedrale gotica di Nantes. LE FOTO

Non è la prima volta che la cattedrale nel cuore di Nantes viene colpita da un incendio. Il 28 gennaio 1972, il tetto della cattedrale gotica di San Pietro e San Paolo, costruita tra il XV e il XIX secolo, fu devastato dalle fiamme, scoppiate a seguito di lavori. Per riaprirla al culto furono necessari oltre 13 anni, fino al maggio 1985.  Nel 2015, sempre a Nantes, un altro edificio cattolico è stato colpito da un gravissimo incendio che distrusse i tre quarti del tetto della basilica di Saint Donatien et Sain Rogatien, del XIX secolo. 

Mondo: I più letti