Usa 2020, sondaggio Wsj-Nbc: Biden a + 11 punti su Trump, tycoon bocciato sul coronavirus

Mondo
©Getty

L’ex vicepresidente ha il 51% dei consensi contro il 40% del tycoon. L’inquilino della Casa Bianca vince sul fronte dell’economia (54%), ma gli intervistati lo penalizzano per la gestione dell’emergenza Covid-19, e lui sostituisce il manager della sua campagna elettorale

A meno di 4 mesi dalle elezioni presidenziali Usa, il candidato democratico Joe Biden è avanti di 11 punti su Donald Trump. Lo afferma un sondaggio di Wall Street Journal-Nbc, secondo cui il tycoon è apprezzato per la gestione dell’economia ma perde consensi sul tema emergenza coronavirus.

L’ex vicepresidente al 51%

vedi anche

Usa 2020, Powell: "Voto Biden". Ecco chi sostiene il candidato dem

Secondo il sondaggio, l'ex vice presidente ha il 51% dei consensi contro il 40% del tycoon. Gli intervistati bocciano Trump per la gestione della crisi Covid-19, ma l’attuale presidente mantiene la maggioranza delle preferenze - il 54% - sul fronte dell'economia. Nelle ultime 24 ore gli Stati Uniti hanno registrato un nuovo record di contagi - 67.632 - e hanno superato la soglia dei 137.000 morti per coronavirus.

Trump cambia manager per la campagna elettorale

leggi anche

Elezioni Usa 2020, gli appuntamenti elettorali fino al 3 novembre

Intanto Trump rivoluziona la sua campagna elettorale, scegliendo Bill Stepien come manager al posto di Brad Parscale. "Tutti e due sono stati coinvolti nella storica vittoria del 2016", twitta il tycoon.

L’associazione della polizia appoggia Trump per la rielezione

leggi anche

Usa 2020, il rapper Kanye West annuncia la sua candidatura

Tra chi sostiene Trump nella sua corsa alla rielezione c’è la National Association of Police Organizations, che rappresenta 241.000 agenti negli Stati Uniti. "Il nostro appoggio riconosce il sostegno pubblico ai nostri uomini e alle nostre donne in prima linea", si legge in una nota nella quale si loda il tycoon per aver "diretto il ministro della Giustizia a perseguire in modo aggressivo chi attacca i nostri agenti".

Mondo: I più letti