Coronavirus Svezia, si tatua il volto dell'epidemiologo: "Fatto per ammirazione". VIDEO

Mondo

Di tatuaggi Gustav Agerbeld ne aveva già molti, ma quello che si è fatto incidere in questi giorni è davvero singolare: il volto dell'epidemiologo svedese Anders Tegnell, diventato famoso in tutto il Paese per le sue posizioni permissive in tema di restrizioni

Un appassionato di tatuaggi di Stoccolma, Gustav Lloyd Agerblad, si è fatto tatuare sul braccio il volto dell'epidemiologo di stato svedese Anders Tegnell. L'epidemiologo di 63 anni è diventato un nome molto familiare in Svezia, tenendo briefing giornalieri e delineando la progressione dell'epidemia con un comportamento preciso e calmo. Poiché i paesi di tutta Europa hanno limitato il movimento dei loro cittadini, la Svezia si è distinta per quello che Tegnell definisce un approccio "su piccola scala" che sostiene "è molto più sostenibile" nel lungo periodo. (LA MAPPA GLOBALE DEL CONTAGIO - LE TAPPE - LE GRAFICHE). Finora, la Svezia ha vietato incontri di oltre 50 persone, ha chiuso scuole superiori e università e ha consigliato agli ultra 70 enni di auto isolarsi. Sembra che Gustav Lloyd Agerblad abbia molto apprezzato le posizioni “permissive” di Tegnell  tanto da farsi tatuare il suo volto sul braccio. “Tegnell è il volto di COVID-19" – ha affermato -  “ed ha affrontato l'epidemia di coronavirus in modo ammirevole."

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.