Harry e Meghan si trasferiscono a Los Angeles per sfuggire al covid

Mondo
GettyImages-harry_meghan

Il Duca e la Duchessa di Sussex hanno lasciato Vancouver prima che Trump chiudesse le frontiere statali. La coppia si è rifugiata in California

Il Principe Harry e Meghan Markle hanno lasciato il Canada alla volta degli Stati Uniti, cercando di sfuggire al coronavirus. La coppia ha lasciato Vancouver Island per spostarsi in California, poco prima dell'inizio della transizione dalla vita reale a quella 'normale', previsto per il 31 marzo.

Rotta su Los Angeles

Secondo quanto riferito da Harper's Bazaar, il Principe Harry e Meghan Markle hanno lasciato Vancouver Island, luogo in cui la coppia si era rifugiata dopo aver scelto di rinunciare alla posizione di senior della famiglia reale britannica. Da qui si sono spostati in California, dove si sarebbero trasferiti in un complesso appartato di Los Angeles. Alcuni rumors circolati nelle settimane precedenti avevano ventilato l'ipotesi che la coppia stesse valutando un acquisto immobiliare a Los Angeles. Ma le voci non sono state confermate.

Inizia la transizione

Il trasferimento della coppia è giunto poco prima che Donald Trump chiudesse le frontiere statali. Secondo alcune ipotesi la coppia, col figlio Archie, avrebbe lasciato il Canada per essere più vicina alla madre di Meghan, Doria Ragland, e agli amici della Duchessa di Sussex. Il cambio di residenza giunge qualche giorno prima dell'inizio del 31 marzo, data in cui cesseranno gli impegni reali dei Sussex. Oltre a non avere più incarichi a Buckingham Palace, non potranno più utilizzare l'espressione “Sussex Royal” nelle loro imprese indipendenti.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.