Coronavirus, in Svizzera scuole chiuse fino al 4 aprile. Controlli ai confini

Mondo

Per far fronte all’emergenza, sono state vietate da subito e fino alla fine di aprile le riunioni di oltre 100 persone, mentre nei ristoranti, nei bar e nelle discoteche non è ammessa la presenza di più di 50 persone insieme. Stanziati fino a 10 miliardi di franchi

La Svizzera chiude tutte le scuole di ogni ordine e grado per l'emergenza coronavirus (GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI): resteranno chiuse fino al 4 aprile, riferisce l'agenzia di stampa svizzera Keystone-Ats. Inoltre, le riunioni di oltre 100 persone sono vietate da subito e fino alla fine di aprile, mentre nei ristoranti, nei bar e nelle discoteche non è ammessa la presenza di più di 50 persone insieme (LO SPECIALE DI SKY TG24 - LA MAPPA DEL CONTAGIO - LE FAQ DEL MINISTERO).

Ripristinati controlli ai confini

Il governo elvetico ha inoltre annunciato che saranno ripristinati con effetto immediato i controlli ai confini, caso per caso, con i Paesi dello spazio Schengen. Dall'Italia saranno consentiti gli ingressi soltanto a cittadini elvetici, persone con permessi di soggiorno e chi deve recarsi in Svizzera per motivi professionali, precisa l’agenzia.

Stanziati fino a 10 miliardi di franchi

Tenuto conto della situazione e delle conseguenze economiche della diffusione del virus, il governo svizzero ha deciso oggi a Berna di stanziare fino a 10 miliardi di franchi (circa 9,5 miliardi di euro). L'obiettivo è di attenuare in modo rapido le ripercussioni sulle aziende e di permettere alle imprese di continuare a versare gli stipendi ai dipendenti.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.