Coronavirus, in Germania colpiti tutti i 16 Länder: oltre 1100 i contagiati

Mondo

Primo caso in Sachsen-Anhalt, unica regione finora immune. Koch Institut: attivare piani crisi. Per Berlino tutta l'Italia zona a rischio. Champions, anche Bayern-Chelsea a porte chiuse. La Baviera blocca l'accesso del pubblico ai grandi eventi

In Germania si è registrato il primo caso di contagio da coronavirus in Sachsen-Anhalt: ora tutti i 16 Länder tedeschi sono stati colpiti dall’epidemia. Il caso è stato riferito dal ministero sociale di Magdeburgo. Il bollettino del ministero della Salute registra oggi 1139 casi a livello federale (ieri erano 1112) e due vittime (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE). Nel giro di un giorno, fino a martedì pomeriggio, nei sei Lander più colpiti si sono registrati 200 nuovi casi positivi, scrive la Dpa, sottolineando che il ministero della Salute non aggiornerà il bollettino ufficiale, dove sono segnalati ancora 1.139 casi di contagio, prima di domani. Il Robert Koch Institut ha infatti modificato le modalità di comunicazione dei dati. I nuovi casi emergono dai bilanci di Nordreno-Vestfalia, Baviera, Baden-Wuerttemberg, Assia, Niedersachsen, e Berlino.

Koch Institut: attivare piani crisi in Germania

Il presidente del Rorbert Koch Institut, Lothar Wieler, ha detto in conferenza stampa che "la situazione è seria. Io chiedo a tutti i sindaci, ai Länder, e agli ospedali di attivare i piani di crisi e di iniziare ad adeguare le strutture" per l'epidemia in Germania. L'esperto ha anche spiegato che all'interno del Paese la valutazione sulla pericolosità dell'impatto del coronavirus è differenziata: il rischio per la popolazione tedesca è classificato attualmente come "medio", ma nel distretto di Heinsberg "è più alto” (TUTTI I PAESI IN CUI SI SONO REGISTRATI CASI - LA MAPPA INTERATTIVA).

Per la Germania tutta l'Italia zona a rischio

Lo stesso Lothar Wieler, del Robert Koch Institut, ha aggiunto che la Germania ha rivisto la propria valutazione sull'Italia, definendo tutto il Paese “zona a rischio”, in seguito alle nuove misure prese. Il governo tedesco, alla luce del nuovo decreto italiano, ha attualizzato gli avvisi sul coronavirus nel sito del ministero degli Esteri e adesso "sconsiglia" i viaggi in tutta Italia. Fino ad oggi, sconsigliate erano soltanto le zona rosse del Nord, poi estese da Palazzo Chigi a tutta la Penisola.

Anche Bayern-Chelsea a porte chiuse

Il ritorno degli ottavi di Champions League tra Bayern Monaco e Chelsea, in programma mercoledì 18 marzo, verrà giocato a porte chiuse. Nessun tifoso dunque potrà seguire la partita all'Allianz Arena. Il governo della Baviera ha deciso di impedire lo svolgimento di eventi cui partecipino oltre mille persone. Sono numerose in Germania le partite che si disputeranno senza pubblico, ma in assenza di un provvedimento del governo ogni Land agisce in ordine sparso con provvedimenti che valgono solo per i rispettivi territori.

Germania-Italia a porte chiuse

Inoltre, l'amichevole Germania-Italia, il 31 marzo, a Norimberga si terrà a porte chiuse, per contrastare il diffondersi del coronavirus. Lo ha deciso il Comune che ha informato la federazione calcio.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.