Coronavirus, annullata la maratona di Tokyo 2020 per gli amatori, solo professionisti

Mondo

Gli organizzatori hanno deciso di annullare la maratona di Tokyo del primo marzo per gli amatori. Parteciperanno solo atleti professionisti. La decisione è stata presa per contrastare la diffusione del coronavirus. Era un’edizione chiave in vista delle Olimpiadi

Solo gli atleti professionisti potranno prendere parte alla maratona di Tokyo prevista il primo marzo. Lo ha annunciato in un comunicato la Tokyo Marathon Foundation che organizza l’evento e la decisione è legata al diffondersi del coronavirus (SEGUI IL LIVEBLOG - SPALLANZANI: "NICCOLO' STA BENE - HONG KONG, RUBATA LA CARTA IGIENICA - DOPO WUHAN ANCHE XIAOGAN ISOLATA). "Siamo giunti alla conclusione che sfortunatamente è difficile organizzare l'evento dopo che diversi casi sono stati confermati a Tokyo", si legge nel comunicato.

Un'edizione chiave per le Olimpiadi di Tokyo 2020

La gara sarà aperta solo a qualche decina di atleti di primo piano. Lo hanno riferito fonti dell’agenzia giapponese Kyodo news. Dei 38.000 partecipanti che erano previsti, quelli della categoria "partecipanti generali" non potranno prendere parte alla gara. Questa era un’edizione particolarmente importante perché doveva rappresentare una sorta di prova generale in vista delle Olimpiadi di Tokyo 2020. (GLI EVENTI SPORTIVI RINVIATI O CANCELLATI). Già alcuni giorni fa, gli organizzatori avevano annunciato il divieto di partecipazione per i runner cinesi. Ora il divieto è stato esteso. La comunicazione è arrivata in contemporanea con l’annullamento delle celebrazioni in programma per il compleanno dell’imperatore giapponese Naruhito.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.