Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Libia, il Segretario di Stato Usa Pompeo parteciperà alla conferenza di Berlino

I titoli di Sky TG24 delle ore 18 del 17/01

2' di lettura

Lo ha confermato il Dipartimento di Stato americano, che ha illustrato le priorità da portare sul tavolo domenica: “Il proseguimento del cessate il fuoco, il ritiro di tutte le forze esterne e il ritorno a un processo politico facilitato dall'Onu e guidato dai libici"

Dopo le conferme dei due principali registi del destino della Libia, il colonnello Haftar (CHI È) e il premier Fayez al-Sarraj, è arrivata la notizia che anche il Segretario di Stato americano Mike Pompeo parteciperà alla conferenza internazionale in programma domenica a Berlino e incentrata sulla crisi in atto nel Paese nordafricano. Lo ha confermato il Dipartimento di stato americano, che ha ribadito che gli Stati Uniti sono favorevoli a che non ci siano forze o interventi esterni: "Non vogliamo che il conflitto si allarghi più di quanto già non lo sia. Questa è una situazione in cui interventi esterni possono solo esacerbare la crisi umanitaria nel Paese".

I tre punti di Pompeo

Sono tre i punti, ha spiegato un funzionario del Dipartimento di Stato, su cui Pompeo si concentrerà alla conferenza di Berlino, in programma domenica: “Il proseguimento del cessate il fuoco in Libia, il ritiro di tutte le forze esterne e tre il ritorno a un processo politico facilitato dall'Onu e guidato dai libici". "La partecipazione del segretario di Stato a questo evento riflette le priorità americane - ha continuato il funzionario - Gli Stati Uniti continueranno a sostenere i partiti in Libia affinché venga raggiunta una fine delle ostilità di lungo termine e un accordo politico che consenta a tutti i libici di godere di un futuro di maggiore pace".

Ci saranno anche Haftar e Sarraj

Giovedì è arrivata anche la conferma definitiva della presenza a Berlino del generale Khalifa Haftar, riferita in un tweet dall'emittente Al Hadath, della catena di Al Arabiya, che già nei giorni scorsi aveva anticipato la notizia. Poi, sulla propria pagina Facebook, il Governo di accordo nazionale libico ha annunciato anche la partecipazione del premier Fayez al-Sarraj: "Sarraj: assisteremo a Berlino per comunicare il nostro messaggio", si legge nel post.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"