Iran, l'ayatollah Khamenei terrà il sermone del venerdì dopo 8 anni

Mondo

La Guida suprema iraniana parla solo in momenti ritenuti critici o cruciali. Proseguono intanto le proteste antigovernative per l'abbattimento dell'aereo ucraino

Per la prima volta dopo otto anni, la Guida suprema iraniana, l'ayatollah Ali Khamenei, pronuncerà questa settimana il sermone durante la preghiera islamica del venerdì a Teheran. L'intervento di Khamenei avviene solo in momenti ritenuti critici per la Repubblica islamica. A riportare notizia è stata la tv di stato iraniana.

Proseguono le proteste

Intanto proseguono per il quarto giorno consecutivo le proteste antigovernative in Iran per l'abbattimento del Boeing 737  (LE VITTIME - LE FOTO) e contro le iniziali "bugie" delle autorità della Repubblica islamica sulla vicenda. Le manifestazioni erano iniziate sabato sera nella capitale Teheran durante una veglia per le vittime del disastro aereo, in maggioranza iraniane. Nuovi raduni di studenti si segnalano oggi nella capitale, anche se con una partecipazione ridotta rispetto ai giorni scorsi. La magistratura di Teheran ha sostenuto oggi che fino a ieri erano stati effettuati "circa 30" fermi per proteste "illegali", assicurando tuttavia "tolleranza per le manifestazioni legali".

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.