Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

LeBron James sul tweet di Daryl Morey pro Hong Kong: "Era disinformato". VIDEO

2' di lettura

Anche il campione Nba dei Lakers è intervenuto sul caso del post del general manager degli Huston Rockets. "Bisogna stare attenti a quello che si twitta o si dice", ha dichiarato. Sommerso dalle polemiche, ha poi ritrattato su Twitter

Il tweet comparso l'8 ottobre a firma di Daryl Morey, General Manager degli Huston Rockets, che si è schierato a favore delle proteste di Hong Kong, continua a far discutere. E quando a parlare è LeBron James, il campione più forte del circuito Nba e dell'universo della palla a spicchi, la notizia non può che rimbalzare su tutti i media. Come si vede in questo video diffuso via Storyful, il campione, durante un incontro con la stampa prima di un match pre season, dice: "Non voglio dare vita a una polemica con Daryl Morey, ma credo che non fosse informato sulla situazione e ha commentato lo stesso”.

Le polemiche e il passo indietro su Twitter

“Tante persone avrebbero potuto essere colpite non solo finanziariamente, ma fisicamente, emotivamente e spiritualmente. Bisogna stare attenti a quello che si twitta o si dice: anche se abbiamo libertà di parola, ci possono essere molte conseguenze negative quando la si usa”, ha poi aggiunto il vincitore di tre titoli Nba. Il suo intervento ha provocato tantisime polemiche social: diversi utenti hanno infatti interpretato le sue parole a supporto della fazione cinese, contro invece la libertà di espressione e parola. Così poche ore dopo, sempre via Twitter, ecco arrivare una parziale smentita: "Non discuto sulla sostanza, altre persone lo possono fare" ha scritto James.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"