Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Jovanotti a Sky Tg24: "A Hong Kong ho capito che i manifestanti hanno ragione". VIDEO

2' di lettura

Il cantante, che si trova nel Paese asiatico perché ha in programma una regata insieme a Giovanni Soldini, si è ritrovato tra le proteste dei cittadini alle quali ha assistito casualmente: "Incredibile l’organizzazione delle persone che protestano"

“Ho detto che ero furioso perché ho capito che hanno ragione, ma non sono ad Hong Kong per manifestare”. Lorenzo Jovanotti ha parlato a Sky TG24 da Hong Kong. Il cantante, che nelle scorse ore ha pubblicato sul suo profilo Instagram due video delle proteste con tanto di intervista ad uno dei manifestanti, si trova in realtà in Asia perché ha in programma una regata, direzione Vietnam, insieme a Giovanni Soldini. (I MOTIVI DELLA PROTESTA - FOTO)

"Mi sono trovato tra le proteste per caso"

“Mi sono trovato per caso e mi sono fermato incuriosito”, ha detto Jovanotti. Che poi commenta: “La situazione è complessa perché la ragione viene inquinata dalla violenza ed è indotta in modo da influenzare l’opinione pubblica. La speranza – prosegue il cantante - è che tutto ciò non continui".

"Incredibile l’organizzazione dei manifestanti"

A colpire maggiormente Jovanotti nei momenti in cui si è ritrovato tra i manifestanti di Hong Kong è stata una particolare caratteristica delle proteste: “Mi ha colpito l’organizzazione attraverso la rete, le chat, è qualcosa di incredibile, impensabile fino a poco tempo fa”. Poi sulla possibilità o meno di fare un giorno un concerto in Cina: “Non sono contrario, anzi…Mi piacerebbe moltissimo, io vorrei fare concerti ovunque, la musica è un mezzo che unisce le persone, non divide mai”. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"