Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Royal baby: George Clooney non sarà il padrino di Archie, il figlio di Meghan e Harry

Le prime immagini del piccolo Archie

2' di lettura

L'attore, amico dei duchi del Sussex, smentisce le indiscrezioni e scherza: "Sono padre di due gemelli, e riesco a malapena a farlo". Poi ironizza sulla data di nascita del piccolo, il 6 maggio, uguale alla sua: "Mi ha rubato il compleanno"

George Clooney ha smentito le indiscrezioni secondo cui sarebbe stato lui il padrino del piccolo Archie, il royal baby primo figlio del principe Harry e di Meghan Markle nato il 6 maggio (LE PRIME FOTO DI ARCHIE - L'ANNUNCIO DI HARRY). L’attore, che apparirà nell’imminente serie Sky Catch-22, lo ha detto durante un’intervista al popolare show tv statunitense Jimmy Kimmel Live: “Harry, Meghan, siamo buoni amici ma se volete che io faccia da padrino a vostro figlio non chiamatemi”. Clooney è un caro amico di Harry e Meghan e ha partecipato anche alle loro nozze nel maggio dello scorso anno. La star di Hollywood ha spiegato, con tono ironico, che i suoi figli costituiscono già un impegno abbastanza gravoso: “Sono padre di due gemelli, e riesco a malapena a farlo, spero che Harry e Meghan non rimangano male, ma io non vorrei fare il padrino di nessuno”. Clooney e la compagna Amal Alamuddin sono diventati genitori nel giugno del 2017 di Ella e Alexander.

“Archie mi ha rubato il compleanno”

Clooney ha poi scherzato sul fatto che il piccolo Archie gli ha "rubato" il compleanno, visto che è nato il suo stesso giorno, il 6 maggio. “È stato un po' irritante, perché quel bambino mi ha rubato il giorno del compleanno! Quello dovrebbe essere il mio giorno! Lo condivido già con Orson Welles e Sigmund Freud”, ha detto ridendo.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"