Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Olanda, spari a Utrecht: tre morti. Incertezza sul movente: terrorismo o motivi familiari

3' di lettura

Vittime e feriti in seguito agli spari su un tram nella città olandese. Testimoni: aggressore ha sparato alla cieca e poi è fuggito: si cerca un 37enne di origine turca, ritenuto il sospetto responsabile. Le forze dell'ordine non escludono la pista terroristica

Una sparatoria su un tram nella città olandese di Utrecht, nella piazza 24 Oktoberplein, ha causato tre morti e 5 feriti (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI NEL LIVEBLOG). Il bilancio aggiornato è stato fornito dal sindaco della città olandese, secondo quanto riportato da Skynews. La polizia non esclude il movente terroristico ed è in corso una vasta caccia all'uomo.

La ricostruzione

Secondo alcuni testimoni, un uomo avrebbe estratto un'arma cominciando a sparare contro la folla, compresi alcuni passeggeri, prima di darsi alla fuga (FOTO). Anche i media olandesi parlano di “aggressore ancora in fuga”. Secondo alcuni testimoni al quotidiano olandese Algemeen Dagblad ad aprire il fuoco potrebbero invece essere state "diverse persone che si sarebbero poi date alla fuga”. La polizia di Utrecht ha pubblicato su Twitter la foto dell'uomo sospettato di essere l'autore della sparatoria e chiede informazioni a chi lo abbia visto. Si tratta di Gokman Tanis, un uomo di 37 anni di origine turche.

La caccia al responsabile

Uomini della polizia pesantemente armati hanno circondato un edificio vicino al luogo della sparatoria. Agenti dei servizi di intervento speciale della polizia olandese si sono radunati nella Trumanlaan a circa 500 metri dal luogo dove sono partiti gli spari. Secondo un reporter di AD, sul posto sono presenti anche unità e squadre speciali.

Polizia: possibile terrorismo

Sul posto è arrivata l'unità anti-terrorismo con diversi elicotteri. La polizia olandese non esclude che la sparatoria possa avere un movente "terroristico". Lo scrive De Telegraaf precisando che il primo ministro Rutte ha parlato di una situazione "preoccupante" e ha riunito l'unità di crisi. Anche per il sindaco di Utrecht Jan Van Zanen il "movente terroristico" è la ragione più plausibile dietro la sparatoria.

Livello di allerta alzato al massimo

La polizia anti-terrorismo olandese ha alzato al massimo il livello d'allerta. Secondo quanto riportato dai media, la polizia ha anche chiesto a tutte le scuole della città di tenere le porte chiuse. La polizia del Royal Marechaussee, su Twitter, ha avvisato che "in relazione alla situazione a Utrecht la polizia militare reale ha diramato l'allerta anche negli aeroporti e in altri edifici sensibili nei Paesi Bassi”. In particolare l'allerta riguarda Amsterdam e Rotterdam. In quest'ultima città, scrive il sito Nos, è stata rafforzata la vigilanza nelle stazioni e nelle moschee.

Data ultima modifica 18 marzo 2019 ore 16:47

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"